20 luglio 2017

Maggots: l'Adventure Time Punk in Acido di Brian Chippendale


Brian Chippendale lo avevo sempre conosciuto come il batterista spastico dei Lighting Bolt e Black Pus, poi invece completamente a caso grazie ai suggerimenti di Amazon per nuovi fumetti, ecco che mi spuntano dei volumi disegnati con la penna del caos, un po' come se disegnasse mentre suona la batteria.

Tra i vari fumetti di Brian che sono ormai introvabili e costosissimi (come Ninja e If 'n Oof), un paio sono ancora disponibili su Amazon a un prezzo decente: Puke Force (intorno ai 15 euro) e questo Maggots (intorno ai 20 euro).



Tra i due quello che mi ispirava di più dalla recensioni era proprio Maggots, incomprensibile a detta di molti, bruttissimi scarabocchi senza senso a detta di altri, un capolavoro che rivoluziona la struttura e le aspettative dei fumetti secondo pochi anonimi.

In sintesi Maggots può essere descritto come una specie di Adventure Time punk sotto acidi pesanti.

Personaggi scarabocchiati in un mondo nero riempito di inchiostro su di un catalogo giapponese di cui si intravedono i kanji nelle parti bianche, protagonisti imprevedibili che perdono tempo camminando a caso nel caos, picchiandosi, facendo sesso quando capita, mangiando roba trovata per terra e incontrando mostri strani e allucinazioni demoniache.



Comunque nessuno legge più i siti, che scrivo a fare? Ecco per fortuna esistono i video dove qualcuno racconta in modo improvvisato il fascino di Maggots. Poi se ti piace lo puoi ordinare su Amazon finchè ne hanno ancora delle copie.

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)