30 marzo 2016

The Wolfnote - This is the Getdown!

I The Wolfnote erano un gruppo di gente che si trovava nei momenti migliori della giornata a suonare musica rumorosa con dettagli geniali, voce urlata ruvidamente, strumenti sporchi e picchiati con allegria, cambi di ritmo spastici, poi in certi momenti si calmavano per brevi minuti strumentali, che davano quella giusta suspance prima di ri-esplodere nuovamente e dare fastidio alle vecchiette della zona.

Nati a Edmonton (Alberta, Canada) i The Wolfnote hanno suonato dal 2001 al 2006 circa prima di sciogliersi, pubblicando solo una manciata tra album ed EP:
  • Split CD assieme ai Compromise / Preshure Point / Stars Wept (EP, 100 copie)
  • Dancing to a Rhythm (Album, 250 copie)
  • Check the lungs for water (EP, 50 + 300 copie)
  • si! (yes) si! (yes) si! (yes) si! (yes) (EP, 850 copie)
  • This is the Getdown! (Album, 2000 copie)
  • Sacred Bodies (Album, 2000 copie)
Di questi solamente “This is the Getdown!” e “Sacred Bodies" si trovano ancora da comprare su Amazon, naturalmente con poche copie disponibili e se vi interessano vi conviene prenderli prima che finiscano per sempre. Nel frattempo potete scaricare gratuitamente la discografia completa da Abridgedpause, credo l’abbiano messa online direttamente i componenti del gruppo.

Su Last FM li taggano come noise rock, hardcore punk, noise, experimental, ma come al solito sono difficili da rilegare in una posizione precisa. Forse “This is the getdown!” è l’album più adatto per iniziare ad ascoltarli e capire un po’ che cazo di musica fanno i The Wolfnote, perchè come sempre non ha senso leggere ste righe e fate prima a sentire i video qui sotto. Buon ascolto!

3 commenti:

  1. Me li segno, che il primo pezzo mi è piaciuto

    RispondiElimina
  2. Niente male! sono gruppi così che ultimamente mi fanno riscoprire il piacere di ascoltare qualcosa

    RispondiElimina
  3. @Marco: recupera il download dal link li sopra e ascolta tutti i pezzi più volte, dal primo ascolto ci si perde un sacco di dettagli favolosi!

    @Vincent: grazie al fatto che ora lavoro da casa posso nuovamente ascoltare musica a piacimento tutto il giorno, e ho anche il tempo per fare un po' di ricerche musicali su gruppi nuovi, è bello trovare ancora gruppi che mi esaltano!

    RispondiElimina

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...