5 aprile 2015

Piano Immaginario Volume 2, di Lapis Niger (+ Analisi Immaginaria Filologica)

Piano Immaginario Volume 2, di Lapis Niger

Dopo 3 anni dall’uscita del Volume 1, lo scorso Novembre 2014 Lapis Niger (AKA Matteo AKA Napo) ha pubblicato Piano Immaginario Volume 2 attraverso la Corpoc e finalmente ho potuto tuffarmi dentro le strade e i canali di Venezia per seguire le avventure epico / magiche degli Spadari e di tutta la stramba dispersione riflessiva / mistica che ci gira intorno. Si continua la ricerca del Necromante, con l’arrivo di nuovi protagonisti, antagonisti, esseri giganteschi, combattimenti, poteri speciali e viaggi in treno. Questo secondo volume riesce a rompere la quarta parete in maniera ancora più marcata rispetto al primo, con numerose scene di interazione tra Claus e il lettore, discorsi meta-comunicativi su quello che sta accadendo nel non-fumetto, su quello che dovrà accadere e su quello che invece non accade ma che viene alluso dai suoi personaggi (villette a schiera?). Tanta curiosità e tanti bei sorrisi di simpatia nello scorrere delle pagine.

La nota dell'autore all'apertura di questo secondo numero ci dice che:

Questo libro ha scelto la forma del fumetto per praticità, ma mantiene la segreta voglia di essere un cartone animato e l’ancora più recondita volontà di essere una storia che avviene sul Piano Reale. Si possono seguire le vicende di Claus, il Necromante e gli Spadari, iniziate nel Volume 1, oppure estrarre i singoli aneddoti per una lettura più estemporanea. Un compendio di mitologia riscritta e patafisica ripieno di personaggi.

Se non avete ancora letto il Volume 1 potete leggerlo online gratuitamente in PDF, così da capire un po’ meglio cosa aspettarvi nel seguito:



Se questi disegni, parole e idee vi hanno interessato, potete cercare Piano Immaginario Volume 1 da Modo Infoshop, Amazon.it, IBS o su Ebay, anche se oggi sembra un po’ raro da trovare, le copie dovrebbero essere finite (in attesa di una ristampa). Potete invece ordinare facilmente Piano Immaginario Volume 2 da Corpoc (a 12 euro + SS), oppure comprarlo direttamente di persona a qualche futuro concerto degli Uochi Toki, prima che vada esaurito anche questo: ne hanno stampate solo 500 copie. A quanto pare la serie si concluderà con Piano Immaginario Volume 4, ma al momento ancora nessuna data di uscita del terzo numero, comunque mica abbiamo fretta no?

Dopo questa introduzione, perdo un po' di tempo qui sotto per fare una analisi filologica con  varie note e dispersioni immaginarie su alcune tavole di Piano Immaginario Volume 2 che arrivano da una dimensione parallela. Sono i vecchi disegni che Lapis Niger pubblicò anni fa nel suo profilo Flickr o sul suo blog ormai scomparso, in cui scovare interessanti dettagli e trame alternative. Perchè amo perdermi a immaginare cosa non è stato e cosa poteva essere anche nei fumetti, non solo nei videogame. Si perchè Piano Immaginario è un’opera che nasce ben prima della sua pubblicazione in volumi, si perde in un passato lontano non meglio definito, con parti di Piano Immaginario create già nella seconda metà degli anni 2000. L’epicità di questo non fumetto non si trova solo nell’avventura vissuta dagli Spadari, ma nella stessa creazione dell’opera sul piano reale.


Alcune delle idee, delle caratteristiche, dei personaggi e delle situazioni immaginate quasi 10 anni fa sono rimaste costanti nel fumetto pubblicato da poco, mentre altre sono passate sotto i naturali filtri del piano immaginario e reale, dove personaggi e situazioni sono simili ma diversi, come nei sogni insomma. Queste tavole antiche in digitale sono un po’ una versione onirica della versione immaginaria della storia fantastica raccontata da Claus all’interno dei volumi reali; un bel garbuglio insomma. Cosa c’è di più interessante che cercare di infilarsi nei garbugli per trovare uno, mille, infiniti fili da seguire, sgarbugliare e annodare di nuovo come più ci piace?

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...