20 gennaio 2015

Laze Biose - M12: Il Mixtape dell’Impossibile (Testi e Citazioni)


Dopo essere riusciti a preservare a maggio 2014 Satura Lanx, il secondo demo dei Laze Biose (AKA Uochi Toki alle origini), abbiamo dovuto aspettare qualche altro mese per poter riascoltare nuovamente il loro primo demo (1998) e il mixtape demenziale dal titolo “M12 – Il Mixtape dell’Impossibile“ (del 2000, AKA Fischerprais Soul Micsteip Vol 12), ormai dimenticati da anni in qualche cassetto.

Fortunatamente Rico e Napo, convinti dalle numerose richieste di ripubblicare in qualche modo questi album introvabili, il 30 dicembre 2014 hanno messo online sulla loro pagina Bandcamp la versione mp3 di “Scusate, secondo voi il dentifricio costituisce ancora uno status symbol?” (il primo e unico full-album dei Laze) che comprende (una volta acquistato) un link per il download di tutta la discografia precedente dei Laze Biose (un epico file da 340 MB), tra cui i leggendari “primo demo”, “M12” e un paio di tracce bonus. Tante nuove storie di speranza, amicizia, odio, amore e guerra da tenere in sottofondo e ascoltare mentre faccio i lavori domestici! Sono felice.


Non sto a fare una introduzione approfondita sui Laze Biose, sul loro valore simbolico per un certo periodo storico e quadro musicale, l’ho già fatta a suo tempo nel post dedicato a Satura Lanx e probabilmente se state leggendo questa pagina sapete cosa aspettarvi da queste canzoni che giocano con una parodia nonsense del classico rap italiano, tra filastrocche dadaiste e pezzi profondi dal significato più o meno esplicito. Difficile trovare qualcosa di simile altrove, forse è ben nascosto. Chi ci salverà dai rapper italiani se non ci sono più i Laze Biose? :(

In questo post ho trascritto tutti i testi delle canzoni (e qualche nota di interesse random) incluse in M12: Il Mixtape dell’Impossibile, create dai Laze Biose, da And e Begi. M12 è un miscuglio musicale registrato da un gruppo di giovani amici per divertirsi, come ascoltiamo in una delle tracce di questo mixtape “registriamo una demo così dai, un pomeriggio, veniamo quà, diciamo 2 stronzate e la vendiamo pure” oppure come scritto nella descrizione originale “60 minuti di troiate, featuring: COMPIUTER MC, AND (quello nuovo), BEGI e tanti alteri!”. And non è infatti lo stesso And che abbiamo ascoltato in Satura Lanx e nel primo demo, ma Andrea Deriu, personaggio che veniva anche salutato in una delle tracce del secondo demo. Begi è invece uno dei componenti dei FATT-1, gruppo praticamente sconosciuto attivo a fine anni ‘90 / primi anni ‘00 dalle parti di Voghera.


Purtroppo al momento non ci sono i titoli originali delle canzoni, ma solo il numero delle tracce. Se in futuro si scopriranno i nomi, aggiornerò il post. Come al solito, se trovate altre citazioni o volete segnalare qualche nota che vi passa per la testa, lasciate pure un messaggio qui sotto! Stessa cosa per le parti con ??? nei testi, magari riuscite a capire cosa dicono o trovate degli errori.. buon ascolto e buona lettura, che Compiuter MC sia sempre con voi nei momenti difficili.





Traccia 01

Pina! Pina! L'è pronto il sugo? BRBLRBLBRLBLRLBR
Unztruder (altra roba in finto tedesco) ho scoperten una cosen senzazionalen, dominerò il monden!
Ah! Inetten! Quanten volten ti ho detten di non giocaren con le formule chimichen! Strizel! (altra roba in finto tedesco)
Ho invetaten la distorsionen!

Note random e Citazioni

Non credo sia una citazione diretta, in ogni caso questo finto tedesco non può che ricordare Sturmtruppen



Traccia 02

Il tuo tappo fa il botto, hai parlato anche fin troppo, ma senza dire un cazzo, adesso muori per dio, muori! Ripetizioni di ripetizioni, ci siamo rotti i coglioni che stai sul palco però stai sotto i riflettori, in nuove (?) fazioni con vecchie posizioni, muori! hai cagato il cazzo, tu figo io scarso, è chiaro il concetto? Va bene però muori, non oggi non domani, adesso muori, autoesaltazionicelebrazioni di cerimonie ed assoggettazioni, i soggetti delle canzoni sono sui generis, le trattazioni meritano corone di fiori, per questo muori! è troppo tardi per andare fuori, magari c'hai mille ragioni, magari fai bene i pini (?), magari sei solo un insulso essere che ha bisogno di sentirsi parte di un gruppo di teste di cazzo, affogando la propria identità nella parola b-boy, writer, wreslter (?) di cerimonia, comunque è chiaro che ricerchi il consenso e lo paghi con la tua opinione, per carità, anche a me serve il consenso, però io sto cercando di ottenerlo con dei metodi alternativi, solo che non l'ho ancora trovato e tu che ti sei affidato a una cultura senza portare avanti una ricerca mi denigri perchè dici che sono scarso? Tu hai fatto una scelta a caso senza pensare a cosa potrebbe servirti, infatti poi dovrai rifare tutto, io magari ci metterò di più, magari ci metterò una vita, però alla fine la mia scelta sarà definitiva, e adesso muori, fammi il favore, sto (stai?) dalla parte della ragione, mi fai cagare, se vuoi coniugare devi ragionare con io, l’espressione “porco dio” muori, non fare storie, argomentazioni sobrie e poco convincenti, voi vincenti perdete tempo coi perdenti e noi perdenti ci confrontiamo direttamente coi vincenti, contenti? morenti. insulti gratuiti è questo che passa qui, è incredibile come una cassetta autoprodotta costi 15 (????), tanto il mio demo costa di meno, forse perchè non ragiono in termini di denaro, che quando muori non serve a un cazzo, mi sembri Lazzaro (???) ramazzano (???) piuttosto, ma Laze Biose sarà uno sfogo e non il lavoro con cui mangio, muori! fanculo alla pace, se volete fare i figli dei fiori, e poi ci aspettate fuori, che 2 coglioni quando intrattieni, muori! ti mando a cagare anche senza microfono, spegni quel cazzo di telefono brutto stronzo! se hai tutte le ragioni del mondo nonostante questo ti offendo anche se Laze Biose uguale scienza del difetto, muori! Touchè! Tu-scendi dalle stelle, io resto a valle con le vacche a rovistare tra le merde, RAPpresent from the discount, sotto a mangiare roba verde, muori! muori! Io scendo mentre tu sali, faccio rap ma sono aperto ad altri generi musicali, anche senza campionatori tu muori e io ti mando a fanculo, faccio male sia apposta che non mentre ti piglio per il culo, (????) assente dalla tua lezione perchè a dire il vero non me ne frega proprio niente, potente tu io demente, settembre ottobre, novembre, dicembre, muori! e quando lo fai fallo per sempre, se volevi intrattenere senza parlare di niente non facevi il rapper, rapper, raprap, rapppers..

Note random e Citazioni

RAPpresent from the discount - sotto a mangiare roba verde: ricordiamo l’inno ufficiale di tutti i discount market worldwide, AKA Taitol Trec dall’album dei Laze “Scusate, secondo voi il dentifricio costituisce ancora uno status symbol?”, senza dimenticare la strofa “Adoro il panino con le frattaglie in salsa verde” dalla Traccia 2 dell’album omonimo degli Uochi Toki. Non è che centrino direttamente, ma chi scopre la ricetta segreta per la salsa verde, ce lo faccia sapere.



Traccia 03

Caino, fratello di osso polposo, fuori è senziente dentro è il caos poligonale, rubino torbido, classico orologio da safari, stop, uso DJ And ai piatti, veramente canto il mio rap, freestyla! pondero, respiro, tiranno casale, di morbido ripieno alla fonte, disegno un gognometro, un righello, un pirandello, un ostello, un miss miss muss… ma che cazzo sto dicendo? poi ricomincio, ah! con… ok adesso ci sono, bella, bella, cambio ritmo, trapasso il picasso, scruto lo scroto, rompo il rombo, ma non fa rima, rompo il rompo! capiscio il liscio, rugo il sugo, domino, Risiko ma non rosico, inculo al detto, W CECCHETTO! e Robinson Crusoe, anzi no, stringhe, hey, giro foglio ok, ora et labora canta con noi, Fausto Leali sono uno showman, And dai segui my band for the reason of love, and from (???) cjnet, sublime spaziale, arrivano gli Snorky! e sono arabico ma strabico ah! tutti i rapper hanno mangiato merda, io pasta d’acciughe e sono un freestyler, ma non a biella, perchè mangio la catena, lo bacio perchè, io sono io e te sei te, Lipton o Twinings? o forse munrmnrurn monumento equestre?

Note random e Citazioni

arrivano gli Snorky: come ricordano i nati nei primi anni 80 e come ci ricorda Wikipedia, gli Snorky sono i personaggi del cartone animato e del fumetto omonimo, piccoli esseri colorati che vivono felici (?) nelle profondità del mare, a Snorkylandia.




tutti i rapper hanno mangiato merda, io pasta d’acciughe: sono note le strofe di numerosi rapper italiani che decantano la loro difficile carriera musicale e sociale con la metafora del mangiare merda, ad esempio gli Articolo 31 nel loro pezzo “Non c’è rimedio” in cui J-Ax ci canta “e quando mangio merda non sempre cago zucchero”, oppure qualcuno mi suggerisce un certo Fedex che dice “mangio merda da vent'anni, ma non perdo l'appetito” nella canzone Cigno Nero, oppure i Club Dogo che “Non si può vivere tutta una vita per stare male | e neppure mangiare merda finché ti sembra normale” dal pezzo Cani Sciolti



Traccia 04

La vanga du Brasil… viaggio al centro del moffo remix, merenghe salsa, mambo, numero 6 anzi 12, starnato plus plus, viaggio al centro del moffo! Begi-1, FATT-1 ci fumiamo il mondo, viaggio la centro del moffo! yeah yeah, viaggio al centro del moffo moffo, sono la clonazione di un hippie anni 70, vado in giro a destra e a manca, sempre in vanga, che cosa significa essere un fattone, guarda un cyloom con le ali - no Begi è una allucinazione - mi sbarello da solo oppure in compagnia, voglio andare a lavorare in erboristeria in drogheria, sempre sbarellato, se guardo una partita e poi ???? video il risultato, quasi sempre io rollo, quasi sempre io stoppo, sono in viaggio alla ricerca del centro del moffo, mi sa che l’ho trovato, sempre più starnato, vado a casa di Fra in down ??? ciao me ne vado verso un altro posto, io il moffo lo rollo a più non posso, la mia meente mi ??? il moffo è la cosa più bella che ci sia, è come avere in giardino una piantagione di maria, io il centro l’ho avvistato e non lo devo più cercare, non è tempo perso se si tratta di viaggiare, viaggiareeee… Begi-1, FATT-1 ci fumiamo il mondo, viaggio al centro del moffo! Camon col cyloom, io non faccio hip-hop, musica soft che ??? non ci può perciò, devi comprare la mia demo, ho la fottanza che avanza che ti può tirare scemo, mi dereno, sono leso nel cervello, ho fumato tutto il giorno e penso ancora allo spinello, siamo pronti ai confronti, scontri, in ???? ???? coi diversi tipi di moffi, vamos a brasar, vamos a brasar, ci fumiamo la skunk, ciao, bon voyage, li vedo spuntare in mezzo alla baraonda, la tipa in fondo ??? fumiamoci un lombaz, fatti ingannare dalla parvenza, sono in astinenza, ai miei corsi non c’è affluenza, ma c’è dipendenza, tifo pure la benza e per ???? all’ennesima potenza, il viaggio è finito e la strada è finita, ma attenzione rigaz, lo stato continua! viaggio al centro del moffo…
Note random e Citazioni

Viaggio al centro del Moffo: a quanto sembra il termine moffo non è così diffuso come possono credere i giovani del nord italia, ma grazie a Yahoo Answers anche il resto del mondo può sapere che con moffo si intente “panetto di fumo. hashish tagliato con varie schifezzuole e poi compresso

Starnato plus plus: come già scritto nel post dedicato a Satura Lanx, Starnato Plus 2000 era l’album dei FATT-1, gruppo di Voghera composto da Halphonso e Begi-1, che sono anche gli autori di questo magico pezzo.


Traccia 05

yo yo, Computer MC, bella li, over the feet, yo yo, coca cola coca cola, enjoy and ????
1 2 3 A J F K J U …. why you, slash slash, exclamation point, comma comma period, ???? equal explanation, right parentesis, right parentesis equal question mark ????? 1 2 3 4 yo

Traccia 06

Rico: Metrica patetica per la mia tipa che è stitica, non mi caga, ma per fortuna c’è la mala, non la marca di abbigliamento, ma la malavita che ci sta un pacco dentro, seguo la mia strada, la statale numero 10, firmo i documenti perchè ora faccio le veci, ma parliamo ancora della mia ragazza, le ho regalato dei fiori e poi le ho dato la mazza, lo abbiamo fatto per tantissimo tempo, ragazzi che bello, giocare a baseball, e dire che è uno sport un po’ denigrato, in america va più che a stalingrado, mio malgrado ho 2 biglietti per il concerto, lei è una cheerleader non me la darà di certo, vedo una stella della morte, mi taglio le vene e dico crossover..

And: una bianca calza sorvola il mare, surreale, proporzione assente, nel limbo di una cuore gommato da calli, simbolicamente vetrati, e ossidati, di lurido, paternalismo asiatico, o forse russo, ah! Roma antica via, senza ferro naso sublime, mi maglioni dorsali, bucato, odore di foglie, un po’ speziale, un po’ di pietra, calore… ostacolato da un pigiama sempre fresco, noooootte, gagliarda, pubblicità ormai vuota oppure norvegese, ah! aha! oook! crudo cotto, Gran Biscotto.. si a tutti quelli della crew con affetto.. si.. ah! ciao ciao.. si!

Begi-1: ???? delle tipe sono troie, baby sei la luce dei miei occhi, se ti tocco sbocchi, di cazzi ne hai visti fin troppi, mi fai cagare, ma lo fai molto bene, non mi devi mollare lo sai, non ti conviene, non penso a te quando sono con te, non penso a te neanche quando scopo con te, ma sto bene con te, perchè sei la mia troia, sei la donna che mi ama e che la sborra la ingoia, la tua arte del risucchio non la batte nessun, c’è una cosa sola meglio di te ed è il mio fumo, non ti sogno la notte, non ti riempio di botte, mi piaci perchè al giorno stacchi almeno 6 pompe, la dai in giro a tutti, ok mi sta bene, la dai a me, fanculo vai in un altro paese, ti staccherei la figa a morsi, amarsi vuol dire incularsi a vicenda e poi lasciarsi, si io ti lascio, sei solo una stronza, a un tuo bacio cara, preferisco la mia lombaz!

Napo: quando entro spacco, quando ti vedo scappo, perchè mi piaci così tanto è che se ti vedo sbocco, quando ti bacio sbocco, se ti smonto ??? non sbocco, perchè di botto la tua presenza fa scattare in me un meccanismo che mi produce una pressione gastrica causata dall’emozione.. sbocco, sbocco un tocco di abbacchio e te lo offro in dono, ti chiedo perdono, din don din don, quando ti vedo suonano le campane, cerco un posto dove sboccare, per poi tornare da te, grondante di frullato di banane, formaggio e carni nostrane, che avevo ingerito da settimane, stai tu al timone io chò il mal di mare, amare significa poco dolci, amalgamare e vomitare dietro una trave, sul marciapiede e sui sedili della macchina di tuo padre, mi fai sboccare, è un invasione, di crema verde e gialla sul tuo maglione, l’essiccazione della secrezione gastrica lascia un odore pestilenziale, non ti preoccupare, la forza dell’amore e di Biospay lo Scioglimacchie ci potranno aiutare.. ma, oddio, dov’è il cesso, caz, cazzo, brght blrgh… scusa tesoro, ti ho conciato le scarpe nuove? co-come cosa ho mangiato? è l’arrosto! co-come non viene più via? ma dai, sarà la prova indelebile del nostro amore.. cosa vuol dire puzza? ahia! perchè mi hai dato uno schiaffo? ahia! ..oh cazzo.. di nuovo.. oddio… blllraagh!
Traccia 07

Moquette di vetro sotto ai piedi ??? hai la possibilità di stabilire i tuoi pensieri, pensi oggi, pensi domani, da ??? cagare perchè facciamo, facciamo, fagiano farcito per Giove! quando cito una citazione, ti si dovrebbe aprire un collegamento ipertestuale, però ti limiti a sentire il flow e lo stile senza ascoltare le parole, morale? l’hip-hop fa cagare, stupiti e stupidi, mi guardano increduli credendosi gli unici, incendi degli animi, ma my name is Ultimo e confermo fino all’ultimo, l’ultimo concetto, l’ultima cosa che ho detto nel testo, canestro stronzo! io non gioco a basket, non gioco a calcio nella Muppet, non sto nemmeno nel tuo racket, sto dietro a un foglio a combattere ???? isteriche e abitudini ???? chieriche, non vedi che delle culture pubbliche stan diventando troppo pubbliche, perchè, perchè, ketamina, pasticche e fumo, non ti fanno vedere nessuno degli imperi danarosi, che ti stanno sulla testa, testa il testo medio e vedi che è fittizio, me ne sbatto il cazzo, potete darmi la colpa di tutto ma non di questo, anzi sapete che faccio, mi infilo nel letto e non mi sbatto, potete darmi la colpa del fatto che l’hip-hop non serve a un cazzo, e siamo al peggio ??? lavoro contro l’hip hop così mi prendo le vostre colpe, golpe ???? molle, 16 valvole ??? io debole, ma sempre inutile, sono i soliti discorsi contro i miei viaggi??? al di sopra delle nuvole, svelo le cause delle cause, case discografiche, hip hop store magazine, facilitano l’acquisto per chi chà il ???? noi no, uoh uoh, uoh uoh, i soldi corrompono oltre che a dare da mangiare a chi ha fame, hai soddisfatto il tuo fabbisogno naturale, bene! c’hai da mangiare, bene! non fare scene, non c’è nessuno più in alto che detiene il potere, nessuna organizzazione criminale, l’importanza marginale è quella dei soldi, mi dici che boicotti e che innovi e che stimoli, l’evoluzione viene dagli errori dei dissimili e non dai testi frivoli di alcuni ascoltatori minimi, cinici è male, idealisti è male, per me non c’è torto non c’è ragione, continuo a fare il parassita sociale, solo per dimostrare il contrario di quello che pensi, insiemi densi come numeri irreali, sono concetti immensi a cui non pensi quando sei occupato a guardare i denari che disprezzi, che possiedi o che vorresti guadagnare un domani… ok, qui ci starebbe bene un ritornello, per fissare meglio alcuni punti focali della strofa, però credo che sia meglio che tu faccia uno sforzo e ti riascolti il pezzo…
Note random e Citazioni

non gioco a calcio nella Muppet: naturalmente la Muppet era la squadra di Mark Lenders in Holly e Benji

Traccia 08

Niente tesori d’oriente, niente Compagnia delle Indie, niente bassano mercato dalle mille meraviglie, mille vigilie e nessun giorno di festa, qui non succede niente, punto e basta, il sole picchia in testa, nessuna tempesta, nessuna scelta, nessun paesaggio alla finestra, nessuna strada su cui menarcela, niente sinistra o destra, qui resiste solo la ginestra, si beve solo acqua, si mangia solo minestra, qui non c’è terra, solo sabbia, troppo solida per non vederla, troppo fine perchè tu sappia che forma prenda, non c’è la Mecca, solo una tenda, dentro Ali Babà che si lamenta, la fame aumenta, a dorso di cammello perchè la sabbia è troppo calda, una giornata troppo blanda passa, senza che nessuno se ne accorga, il cammello viaggia mentre ???? storna il tempo si ferma, poichè non c’è nessuna nuova forma, il tempo si ferma, di notte Ali Babà non sogna, torna la mattina, nessuna buona nuova, niente si crea niente si trova, la chiami scusa, io non la chiamo perchè del lessico si abusa! niente casa, niente musa, Ali Babà sta sul cammello, non si stanca, non si riposa, sta solo aspettando che cambi qualcosa, nichilismo affoga, salvezza dosa, dosando ??? sulla testa, il cammello decide per la sua vita, oggi sabbia, domani sabbia ignota, idiota!

Ali babà, Ali Babà, Ali Babà, povero Ali Babà… quest’asino infingardo, cocciuto, testardo, stamane si è impuntanto e non si muove più di qua. Il giorno si è inoltrato, senz’altro il mercato, sarà tutto finito quando giungerò in città… Ali babà, Ali Babà, Ali Babà, povero Ali Babà… ma dico che maniera, qui cala la sera, non penserai per caso di passar la notte qua.. lo sai che se non torno, che ancora fa giorno, mia moglie col bastone quanti colpi mi darà.. Ali babà, Ali Babà, Ali Babà, povero Ali Babà
Note random e Citazioni

qui resiste solo la ginestra: come scriveva Leopardi, “Odorata ginestra, Contenta dei deserti”


si mangia solo minestra: a chi non piace la minestra?


Traccia 09

And: voglio un fazzoletto! piangerò quello che ho fatto! quello che ho detto! se una sedia mi chiama, rispondo con assenza, non importa la presenza di una sedia nella mia peeee… bella li, fissati, sostieni il WF (WWF?), se lo scrivi attaccato sembra doubledoubleef, ovvero wrestling in america perchè, in Italia è solo bigottismo, sensazione orrenda, forse molto, molto brutta, ma io no, sono una sedia e prego un’appoggia sedia, oh! sono una! sedia, oh! una.. sedia.. sedia.. sono, forse una borsa o forse una sedia, freestyla da ora in poi.. e vedo qui, che sono chiuso qui, con le uova qui e sono qui qui qui, con le uova, sono chiuso qui, con qui, sono chiuso qui, con le uova, sono qui.. i hate, you so much right now, i hate you so much right now…

Napo: adesso copierò.. il mio mito.. Andrea Deriu, aah ahh! timbrosi subilizzi, elacerberi riberi, ruppanti, proponi impongono mirevoli cicci, sgrappanti lateranti, interdento trattico, stara pur fatto, Gaston sfigato, gas tossico, proppresso, dovestazio, viso levazio, il muco, il finzio, munito del psicobovino, Luke bovino, cosa bovi? boh, vino, gino gino, pedofilismo trattino elevisivo, spurato biciclettide, rinsavi di proporre la froccia e pur spiaccia la frosta, inda la ronda, ron ron, groppeto rotto il tranquillide di sonniscenza, omniscemenza, pausa, oh cazzo, ho detto pausa perchè c’era scritto pausa, invece di dire pausa, avrei dovuto solo fare una pausa, boh basta, non chò più voglia di scrivere il testo, perchè mio padre mi ha detto di buttare la spazzatura, sia la plastica che i vetri, la benzina è in riserva, Casorate di merda! e ragac.. e ragac.. aphin pow! phuw! uuuh!

Rico: vai col nonsenso, sento solo su un canale, mi sento un po’ perso, e c’è Napo che mi supporta, assieme a Deriu che non so... dove è la porta, entra sempre dalla finistra ed è un po’ come la ginestra, e perchè il freestyle è l’arte più nobile, vedo qui il testo di Napo che è un po’ stabile, anzi instabile, sta per cadere e qui mangiamo tutti il formaggio con le pere, lo so che non dovrei girarmi dall’altra parte, perchè se no la voce si sente meno, però fa lo stesso, adesso se no perdo il treno, anche se è un po’ tardi, andiamo al Klimo’s, che non fa rima..

Napo: ma senti, secondo me oggi i treni arrivano in ritardo perchè la Ventimiglia c’erano degli smottamenti assurdi

Rico: no no, da diciannovemiglia

Napo: ah vabhè, vaffanculo.. vabhe vabhe, adesso continuiamo a registrare.. perchè.. è venuto il momento di.. proporre… ecco… l’hip hop in italia..

Rico + And: BASTA!
Note random e Citazioni

Gaston sfigato: parente del fortunato Gastone creato da Carl Barks?


perchè il freestyle è l’arte più nobile: come già scritto sul post di Satura Lanx, i veri rapper sanno che ci sono “4 arti” della doppia acca

anche se è un po’ tardi, andiamo al Klimo’s, che non fa rima: il Klimo’s è uno storico pub tra Voghera e Tortona



Traccia 10

And: La stella sprigiona una stalla, la crew è li con te, io bevo il thè, anzi no, una spremuta di aranzia o forse Fanta, bari balar la bamba, Pimpa il Leone Bianco, chi è perso a Monza, sporgi un salmone nel polo positivo di una scolaresca, un po’ di sale, grazie, anzi no, una giostra.. stringiti le chiappe, se sorridi al posto di un cesso, sei sordo? oh scusa, lei lo è davvero, allora senti, stocazzo, bella coi Lupi, io no, at that down on my own, bresaola, voglio bresaola, dimmi il pezzo che ti spiezzo, il tempo non fa rima, terzo, che chezzo, sono un po’... eh, bella lì, freestyla, pipide, cipite, uoh wow, forbito il tepore stabile, antifrode, più sei bello e più sei Magalli, io ???? in Pavia, scorgo i difetti e gli spurghi, anzi no, chiedo scusa, mi esprimo, da fantino, ma il mio cuore non ode gli albori e i solstizi autunnali, ambiti dal caldo, fratello cinturato, da mani colte, microphone, i love my singing, in belt for the soul, spirito ispirato, da ermete su Arianna col filo, ma che filo, muori, carmine sotto i colpi di Poseidone, anzi Afrodite, Afrodite è qui con me e tu lo sai… ciao

Napo: (robe in greco? che non riuscirei mai a trascrivere) la battaglia di Isso, 333 avanti cristo, adesso mi mischio e ti faccio sentire come fischio, e senti il disco che scretcha sulla base, torniamo alle nostre case e ci facciamo tante, tanti caseifici, adesso ??? pure i colli sudifici, adesso cosa mi dici ??? se facciamo una jam tutti assieme, le persone sono sceme e io sono l’unico intelligente e tu non fai niente e io faccio qualcosa, osa! osa! osa pure insultarmi, adesso ti prendo e ti prendo a sberle fino a domani, con le armi e senza armi, e poi vabhè, le tue rime scontate mi fanno cagare e te ne devi andare e poi sul palco solo io ci posso stare, perchè tu sei una merda e io sono il migliore, e conto le ore e dico “Rico non muore” perchè mi deve fare le basi e adesso se non rincasi, ti faccio nero perchè hai il coprifuoco, lo sapevi, entro le 10 e mezzo, e perchè i tuoi genitori sono una strazio, ecco, adesso si.. oh cazzo, se questa qui la sente la Lara mi ammazza!
Note random e Citazioni

Pimpa il Leone Bianco: gioco di parole tra Pimpa, noto fumetto di Altan e il manga Janguru Taitei di Osamu Tezuka in italia conosciuto con il titolo di Kimba il Leone Bianco.


Bella coi Lupi: gioco di parole tra il “bella” usato come intercalare dai tipi con la fotta e il film “Dances with Wolves” in Italia “Balla coi Lupi” appunto

Arianna col filo: Arianna è una figura della mitologia greca, che diede a Teseo un gomitolo di lana (l'eponimo e proverbiale filo d'Arianna) per poter segnare la strada percorsa nel labirinto e quindi uscirne agevolmente.

battaglia di Isso, 333 avanti cristo: famosa battaglia che si svolse nel novembre del 333 a.C a sud dell'antica città costiera di Isso, situata al confine tra la Cilicia e la Siria, dove le forze di Alessandro Magno affrontarono e sconfissero i persiani di Dario III, aprendo la strada alla conquista macedone della Fenicia. Napo era un fan di Alessandro e della sua battaglia, l'aveva usata come rima anche in Satura Lanx.

Traccia 11

And: torno dall’abisso del sapere, sono un viaggiatore, pensante col respiro ma non tiro un sex appeal, ma si scriverà cosi? non so, forse Cip o forse Ciop, colgo l’attimo fuggente ma fuggo davanti all’attimo restante, ormai schivo la via retta per colpire il mestino puro, vagliami, tutto ciò che ho, ma fai piano, sono astemio, ho fame, non sono un cane, ho sete, ma non sono un prete, ho sonno, ma non sono un fantino, voglio la fontina ma non sono un nonno, io freestyla? no, è tutto scritto qui, e sono qui, con tutta la mia crew, e sono qui, mesto resto ancora, e sono qui, con tutta la mia crew, e sono qui che osservo una spora, yo, ripiglio da sbadiglio, cappello di monello, cappello da monnello, se vedo una cabina, penso all’evoluzione umana… ma dai non puoi ridermi così Rico! ...se vedo una cabina… spetta questa devo rileggerla perchè è bellissima… ripiglio da sbadiglio, cappello da monnello, se vedo una cabina, penso all’evoluzione umana, un uomo va al mare e si può cambiare in una cabina, bella li, Napo è qui e mi aiuterà, vai Napo, ma non ci sei! Vabhè dai allora continuo io, aspetta, Napo sei stato molto utile, per alcuni futile, per altri bello, per altri brutto, per altri cacciatore, senziente pescatore di salmoni che ritornano nei miei pensieri, oggi come ieri, rima scontata di melma, io amo il salmone, vedi love song numero two, number two, scusatemi, ciao alla crew o forse a un candelabro, aah! aah! bella lì.. e Rico mi interrompe, dai cazzo Rico non ridere così e bella Ricky dai..

Napo: il mio è un rapporto problematico, perchè non ho mai visto Andrea Deriu e allora non ci vediamo mai e allora come facciamo a fondare i Laze Biose? nuove cose e ci sono delle giornate briose e delle giornate merdose, come quella di oggi, perchè oggi sono andato su in treno a Milano e mi sono fatto un mazzo così e ho ascoltato i Beastie Boys mentre ero in treno e sono arrivato su e c’era la lezione di colore teorico e alla fine della prima ora ho mangiato la torta che ha portato la mia compagna di classe, yo, perchè la mia compagna di classe è troppo matta, cioè te la racconto, è una coi capelli biondi che chà la faccia da caco, hai presente i cachi? che ti spiattella per terra, e ho portato una torta alla Nutella con scritto sopra “w Ennio Morricone” e un’altra torta al cioccolato con scritto “Vero?! Vero?! Vero?!” che è come dice la mia professoressa Eleonora Fiorani, che è quella di.. come cazzo si chiama.. quella roba li… estetica, eh vabhè, stavo dicendo, And, Andrea Deriu, ecco, Andrea Deriu è veramente un fico, ah Andrea Deriu non lo devo chiamare per nome, però è veramente un fico, si perchè non ci siamo mai visti però dice delle cose e mi chiama sempre anche in causa, cioè mi dice tipo una roba tipo, Napo bella lì, cioè spacchi, bella Napo, poi cioè, ci sono Rico e Andrea Deriu che parlano sempre di me e mi chiamano Naco e parlano di Pimpa il Leone Bianco, cioè ma è Pimpa quella di Altan? - FINITA -

Traccia 12

Hey tu! dove credi di andare tu?
Eh, io?
Si si proprio tu, dove credi di andare?
Io sto entrando, vengo a vedere il concerto, perchè non si può?
No guarda, vestito così tu non entri mica, questo qui è un concerto di un certo livello, eh, e io devo fare la selezione all’ingresso, questo è il mio lavoro
No ma scusa, vestito così dici che non.. no ma guarda, sono pantaloni normali, una maglietta normale
ma si guardati, cioì ce li avrai almeno da 5 anni questi vestiti, qui ci entra gente firmata, coi vestiti della Broke, della Stash o di altre marche di cui non conosco i nomi
Non fare pubblicità e poi non li ho da 5 anni, saranno almeno 4 e mezzo
Eh comunque tu così non entri, lascia pure spazio all’altra gente che deve entrare, perchè stai ostruendo la fila
Ma come, io sono venuto qua, ho pagato, cioè, chò il soul, io devo entrare
Allora, prima di tutto fammi vedere il biglietto, si eh, lo rivenderai a qualcun’altro, nonci posso fare niente, non ce li ho i soldi da ridarti e non è nemmeno mia competenza, e poi non è vero che chai il soul, si vede benissimo che tu il rap e l’Hip Hop non sai neanche dove cazzo sono nati
Oh stronzo, io il soul ce l’ho e adesso stai zitto perchè se no ti spacco!
TU NON ENTRI!

Traccia 13

Tutta per te, solo tua, no Napo non centra, centri solo tu, il mio amico, sei Rico il mio amico, ma che cazzo dico, tu non sei, non sei il mio amico Rico, e porco dito, fai solo delle, basi che oscurano la sabbia in una doccia, piatto rico, mi ci faccio, il carnevale ogni scherzo fiale, ma non cicale, mio radiante, peccatooo, osservo le forme, della felicità, il culto del focolaio, babbo natale tu sei li, ma non in freestyle, avanti il mio freestyle, mano nel mio microphone perchè le immagini sono nere nella mia mente, non centra nessun riferimento razzista, giuro sul canguro e anche sul salmone e non lo mollo il salmone, sempre qui, vai Rico, bella Rico, butta la sua donna, solo my soul for the cloud, sono in classe e vedo Rico, ciao Rico, ma tutte queste cose non fanno rima e allora non è bello come rima ma è bello come mina, che esplode mi fa male e allora ogni scherzo fiale, ma è carnevale? no allora ogni scherzo non fiale, mio radiante, ma che cazzo dico il radiante, non radiale, il sale, ma forse lo dice solo con la vita, che non muore ma muore se poi muore nella vita da un cicale, ma le fiale, ma le fiale, ma cicale come cazzo sto dicendo, sono ancora qui, basami ancora un po’ perchè ho voglia di cantare, veramente non è vero, mi han costretto a cantare, allora dico il falso, ma non dico il vero, ma non dico il falso, sono qui per concentrarmi, ma non riesco a concentrarmi con le uova, ma porcocane dico sempre uova e allora ripeto uova e vedo qui che sono scritte tutte le scritte da Napo, figo, ma che cazzo dico figo, non l’ho mai visto, Ares? chi è il dio degli inferi? Si è proprio lui, si è proprio lui, questa base mi fa cagare, io odio i Backstreet Boys, ma amo i Backstreet Girls, perchè sono fighe e hanno la figa, cazzo mi sono sbagliato, non esistono, pazienza è uguale, tanto nessuno da importanza alle mie parole, spero, io sono veramente un bel ragazzo, se volete conoscermi vi do il mio numero di telefono, 0131.. no non ve lo do ragazze, dai, no non rompete oh, si sono ancora qui con il microphone, in belt of my soul, ma che cazzo dico in belt of my soul, non vuol dire niente, aiutoo..

Traccia 14

8 passi avanti, 1 passo indietro, non è vero, non ci credo, 1 passo avanti, 8 passi indietro, mi rinnego, annego, la vita non sorride, beh non farci caso, sembra strano, l’orizzonte lo vedi lontano, profano delle cose che accadono, succedono, tagliano e dicono, formano, delusioni su delusioni, non ci sono eccezioni tra i cognomi (???) qualcuno resta fuori a cercare occasioni, da prendere al volo, come fossero acquiloni, ce ne sono poche, non bastano per tutti, ci sono i farabutti e a noi son ??? tutti, 8 passi sono una vita, la salita, piano piano è già finita, che vuoi che ti dica, se pensi al suicidio, penso che non mi dia fastidio, ascolta ciò che dico, devi lottare per tirare avanti, ci sono troppi ??? pronti ad incularti, devi sbattertene e fotterti di tutto, sai piuttosto, troppo fumo e zero arrosto, 8 passi avanti, 1 passo indietro, non è vero, non ci credo, 1 passo avanti, 8 passi indietro, mi rinnego, annego

8 passi indietro, se ??? lo sclero, devi stare sereno, troverai un rimedio, devi divertirti, non devi incupirti, stare con una chica che sa capirti, picchia, lotta, se necessario, ???? ricordati la vita è tua e non si tocca, la vita è tua e non lasciarti influenzare, te la devi creare, non ti lamentare se non hai niente da fare, se lavori va bene, vai a scuola va bene, ma difare un cazzo sai che ??? si devi pensarla così, alla sera ti intonti con un film o ti giri uno spritz (???), cercarti ambizioni, non fare questioni, questione di opinioni con le relative adesioni, su dai coglioni, niente esclusioni, non ti cercare nuove occasioni, come istinti animali, 8 passi avanti, 1 passo indietro, non è vero, non ci credo, 1 passo avanti, 8 passi indietro, mi rinnego, annego

Traccia 15

panico freddo, è questo il momento, momenti ne ho 100 ma allo stesso non me la sento, tengo un avvicinamento, rifletto spavento, vento di passioni, si ma sul mento, mento a me stesso, troppo spesso, sono troppo un cesso (???) immesso in un sistema che nessuno me lo ha chiesto, o forse quando me lo han chiesto ero diverso da adesso, smetto (???) ma non è lo stesso, mentale, da solo sul letto, avverto, chi avverte lo stratto (???) contorto del mattino, ma tu non sai, patto distratto rifatto, 1000 consigli, nessun ??? esatto, esatto, gli animali cantano e sopratutto il gatto, tensione? disastro. fanculo il Pagatto e il suo party del cazzo, rischio il collasso, sul tavolo asso, ma io non stavo giocando, ero a spasso, ti lamenti che puzzo? e allora smetti di tirarmi secchiate di merda addosso, paradosso, conclusione, vicina quanto un barbone morto ad Oslo, non lo so, non lo so, mi assillo, nessun asilo, schizzo (??) mi incazzo, colpi alla cieca sul mondo, tensione, tensione, non la sfogo, la affogo, ci provo, non mi drogo, perfettamente lucido nello stato in cui sono, confusioni da dieci secondi che durano un anno intero, basterà? al momento non sembra, la nevrosi mi smembra, disordine causato dal lancio di una bomba, anzi sembra, sembra , non sembra niente, talmente random che nessun commento sembra adatto, al momento, mi addormento, mi sveglio, zero certezze, zero dubbi, solo un presentimento… presentimento.. presentimento disordinato… tempo..

Traccia 16

Allora, ventesima volta che lo provo, sperando sia quella buona, fiscerprais, demolition, destruction, yeh yeh, fiscerprais, the soul.. che cazzo fa.. bastardo! ...basta, basta, non lo registro più, basta, vaffanculo..

Traccia 17

Dj mixer sui tecnici, the blasta, e adesso senti un po’, fiscerprais sul Volume 12, abbiamo i codici, sbagliati, abbiamo lo stile e alziamo i calici, facciamo i brindisi, con gli analcolici, ai party ??? di chi ti fidi se non degli esseri, che RAPpresentano i minimi storici, megalattici, la nostra scuola spacca, ma resta chiusa per restauri, i dinosauri in via di estenzione, che non si affrontano sui grattacieli di Tokyo in Giappone, l’evoluzione dello stile, senza puntine, piatti, microfoni o vinile, se la gente alla jam si deprime bene, scendiamo dal palco per farvi un favore, non sappiamo intrattenere, ti vuoi divertire? sul volantino non devi vedere Laze Biose, persone barbose, AKA sucker, AKA Laze Biose, le nostre rime sono devastanti, come un impianto di trivellazione, buchi nell’acqua in ogni dove, dove c’è Barilla c’è casa, dive c’è l’hip hop c’è la strada, dove siamo noi c’è la zappa e la terra nuda, la vita a volte è dura, con la doppia acca, i fratelli sopportano la tortura, c’è chi scrive sopra un foglio e chi preferisce l’agricoltura, io scelgo le barbabietole e Rico il grano, ogni giorno con la mietitrebbia, alle 5 del mattino, facciamo casino, perchè supportiamo l’ambiente nostrano, la scena spacca, come l’aratro che usiamo quando ariamo, scendiamo il campo, spacchiamo le zolle sul sample, associazione di stampo paesano e dintorni, tiriamo su il business modello Valle degli Orti, supercirio, come natura crea, l’Uomo del Monte di giorno schiavizza la gente per avere la frutta, mentre di notte va a donne.. e questo qui era il ritornello, questo ultimo, si questo qua…

Traccia 18

Lo sai, che se giochi col playstation devi invitare anche me… ma sai, porto io il moffo al resto (???) e tu non saprai più chi sei… 5 Spice ???? sulla cresta dell’onda, anzi sulla cresta di un Punk ??? della Gioconda, feste nella gallerie di un ??? si scatena in un pogo, la vecchia ha uno sfogo, Fatt-1 flow, arracco un cyloom anche se ??? dietro un vomiton e vado a casa strarnato, pallettato e il tipo ubriaco, su un ??? si è imbarazzato, rimango fissato, sulle stronzate che dico sempre, valido l’invito, di quel cyloom di vetro, non vade retro, non rinnego il vero, fumo tanto nero, se non c’è moffo sclero, è vero! - Computer MC freestyla a random bella lì -

Traccia 19

Vado in giro e, e vedo gente che, non ci sta, con la testa, e non so perchè, li vedo qui, sono con me, ma che cosa provano in realtà no, non lo so, non lo saprò mai, l’unica cosa che so e niente di più è che voglio andare fino in fondo, sono pronto, supporterò solo chi mi sopporta e guardo indietro e, vedo che, adesso tu non ci sei più, non sei più qui con me, adesso stop, basta, stop stop dai abbiam pagato già, adesso stop, basta, nessun ci fermerà, adesso stop, basta, stop stop dai abbiam pagato già, adesso stop, basta, nessun ci fermerà.. il reso tienilo ???? ricorda non odiare, questo mondo, hai deciso di andare fino in fondo, così sei qui e quando verrò, io chiederò al mio dio cosa fare, però per guardare più in basso con umiltà e cpaire cosa non va, e tu esplid come dinamite, perchè ti accorgi di cose sconosciute e oggi chissà se son cambiato, ti chiedo se, son migliorato, rispondi ti prego, adesso stop, basta, stop stop dai abbiam pagato già, adesso stop, basta, nessun ci fermerà, adesso stop, basta, stop stop dai abbiam pagato già, adesso stop, basta, nessun ci fermerà.

Traccia 20

Un panino fritto nel tuorlo e reincarnato nel cucchiaio di una cucina sul fondo del mare surgelato a 100 gradi sopra il 300, 400 gradi? può essere uno smalto? no, è solo un razzista con i vegetali, ma vorrei, essere guelfo per uccidere i ghibellini e se fossi ghibellino mi ammazzerei da solo, perchè i ghibellini mi stanno troppo sul flauto! sinuoso mi muovo, scontroso, sono un uomo nuovo, mi trucco, mi sbocco, mi cappio, anzi no.. una piastrella, che sta per cadere da un burrone, ma poi sembra che si salvi ma poi ricade ??? una protesta, contro il sindaco di Verona, anzi un sultano, lo so è già finita e allora improvviserò con un po’ di freestyla… canto su una base del mio amico Rico ma che cazzo dico amico, lui è solo un conoscente, un po’ demente, ma perchè mi sta venendo tutto così male, come sembro uno che sta andando a sciare, ma però adesso poi visto che ha visto il tempo è cos’ cos’, ha deciso di stare a casa, però poi ci ripensa perchè sembra che il tempo sia migliorato, ma poi invece non è migliorato, allora ci ripensa ancora, ma che vuole fare questo coglione, vado ancora avanti perchè il tempo lo concede, sono uno che vede, che vede che è qui, con le uova qui, e direi che finisce qui, ciao bella lì…

Traccia 21

Cambi base Rico? ma tutto così live, registriamo una demo così dai, un pomeriggio, veniamo quà, diciamo 2 stronzate e la vendiamo pure…

Traccia 22

Un bamboccio, sono vigile, attento alla fragile fattura di un altura, come bere, le ??? non sono vere, io pago un giornalaio, potere assoluto, vendo e sgombro una vignetta sull’antagonismo crudo puro di palude, foggia, piango ???? di scarpe, sono vivo ma non vivo perchè sono morto un secondo dopo che ho detto che sono vivo, e questa mi piace assai… tenebroso film da assorbire, spaziare, schienale, sedile, sento il tempo e me ne vanto, tolgo un piatto sui archivi di ghisa e suprema fattura, ortodosso di uno splendore tenebroso, grande frase.. mi condanno ma non inganno, cazzo! ieri ho detto una bugia, sono fottuto come un melone, anzi un posacenere, bell lì.. cade a pennello, ispirato da un Laze Biose, descrivo un vigile attento, ha un cappello e il fischietto, vai Napo, bella Naco, la divinità reppusa è qui, freestyla smanubriella, dai parla un po’ te… fiume in piena, travolge un contadino, povero di sangue e vene, potere, fortezza di cupidigia, torno al bigottismo perchè è la mia tematica preferita, io amo cjnet e la WWF, ma non l’Italia, malata, di corna e di parità, di fischi, di schiavi, autori pennellati da una corteccia, io non ci sot, o forse trivial pursuit e chi lo potrà mai dire questo, bella Naco, si, è tua questa…

Traccia 23

Vedo Hulk che si strappa la maglietta, sobbalzo di piacere ??? che non ha la camicetta, forbito, salute di maiale, soubrette, schiaccia schiena, hovercraft, crazy ??? perchè… in Italia si tramuta tutto in bigottismo, falso tormentato di magenta, ho un cognato che ha cognato una parola, Barbara, ma esiste già.. e vuol dire bigottismo, io non ci sto, al bigottismo no, non ci sto, al bigottismo no non ci sot, al bigottismo, togli il tappo dal ring e saluta il cucciolo d’albero, sul promontorio, visibile da un braccio semisveglio, tegamino di assurdità, solo forte volontà, pizza 4 stagioni, ma io non credo alla sfera di povertà, ottusa, canta con me, il mio sound, bella Rico ti chiedo una base, tu me la sfoggi, sei come Hogan per me, tu stai li, ti prendi le cassette gonfiate da ???? trapassato col sedativo, bucherellato, impalato solo con il geppetto, ti fischia il sollevamento pesi, e riscopre il sol levante, gira a testa in giù, ma ogni volta che muori come la fenice, starnutisci, dopo volta, lobotomizzazione e ritieniti, ma sei solo un rifituo, come quelli che ospiti nel tuo ventrate, ma paterno, materno, calcolo di formalità, darò a te il mio seno e il mio gioco di carte, ma non il coyote Will, esatto è un coyote che viene dal futuro, e ritrova Was, il suo fratello passato in secondo piano, ovvero è uscito dall’ano, w il 2100, stock rock, the broke for job, o forse qui con me c’è un microphone, bella lì...


Nessun commento:

Posta un commento

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...