21 giugno 2013

Niente è Sacro, Tutto si Può Dire - di Raoul Vaneigem


"Niente è Sacro, Tutto si Può Dire" (Rien n’est sacré, tout peut se dire) è un libro di Raoul Vaneigem pubblicato nel 2003 in Francia, volume che come altre opere dell'autore (ad esempio Trattato di saper vivere ad uso delle giovani generazioni) dovrebbe essere stato rilasciato pubblicamente senza copyright, ma al momento non trovo una versione in PDF disponibile online. In ogni caso, dovrebbe essere rintracciabile senza troppi problemi in prestito presso la vostra libreria di fiducia.

Come avevo già scritto da altre parti, Vaneigem è stato uno dei principali Situazionisti, il che ci porta a immaginare la sua visione più o meno critica della società di oggi. In questo libro Raoul scrive un saggio sulla libertà di opinione, un tema che spesso non è così semplice come potrebbe sembrare a una prima occhiata. E' davvero giusto poter dire qualsiasi cosa? Le parole dovrebbero essere libere di vagare, il problema sta in chi e come ascolta, nella sua capacità di capire cosa si cela realmente dietro le opinioni.

Inutile aggiungere altro, se la libertà di opinione è un tema che vi interessa, ecco qui sotto alcune citazioni da "Niente è Sacro, Tutto si Può Dire" con cui potete farvi un'idea migliore sui contenuti del libro e poi eventualmente recuperarlo da qualche parte. Buona lettura!
La lotta contro la tirannia, punto di forza della libertà di parola e di pensiero, è un'illusione se il cittadino non impara a individuare e a distinguere, nelle informazioni che ogni giorno gli bombardano occhi e orecchie, a quali intrighi d'interesse obbediscono o, quantomeno, come sono ordinate, governate, deformate.

L'assoluta tolleranza di tutte le opinioni deve avere come fondamento l'intolleranza assoluta di tutte le barbarie.

Niente è sacro. Tutti hanno il diritto di esprimere e di professare a titolo personale qualsiasi opinione, qualsiasi ideologia, qualsiasi religione. Nessuna idea è inaccettabile, nemmeno la più aberrante, nemmeno la più odiosa. Nessuna idea, nessun discorso, nessun credo possono sottrarsi alla critica, all'irrisione, al ridicolo, all'umorismo, alla parodia, alla caricatura, alla contraffazione. "Lo ripeterò in tutte le maniere" scriveva già Giorges Bataille, "il mondo è vivibile soltanto a condizione che nulla in esso sia rispettato". E il poeta Scutenaire: "Ci sono cose con cui non si scherza. Non abbastanza!".

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...