9 agosto 2013

Progetti in casa capitolo 3: levigatura dei pallet

Sono circa 3 giorni che abbiamo iniziato a sistemare i pallet, dopo averli puliti da terra e polvere siamo passati alla levigatura vera e propria, inizialmente con carta vetrata (da 60?) a mano, ma siccome era davvero troppo lungo da fare così (in qualche ora avevamo fatto solo 1 pallet), sono riuscito a farmi prestare una levigatrice elettrica dall'amico Deathgamer e il lavoro si è velocizzato parecchio! Questo è un must: se dovete levigare dei bancali, dovete per forza avere una levigatrice, a mano diventa una impresa IMPOSSIBILE. Quindi se non avete un amico che ve la presta, compratene una su Amazon, non costano tanto, dai 20 euro in sù.


Oltre a essere più veloce con la levigatrice, grande scoperta dell'ovvio, questa rovina molto meno la carta vetrata: usandola a mano, si rompeva dopo poco tempo, mentre sulla levigatrice stiamo usando sempre la stessa per 2 bancali e ancora è in ottime condizioni! Quindi tra una cosa e l'altra, con la levigatrice elettrica si risparmia sia tempo che soldi della carta vetrata.. conviene :P

I primi 3 pallet sono stati levigati e sono venuti bene, anche se un paio erano molto rovinati su alcuni assi, sono belli da vedere così "vissuti". Ne rimangono altri 3 da fare, di cui 2 sono davvero tanto secchi e sembrano un po' "tarlati" dentro, quindi non siamo sicuri di continuare con questi.. stamattina pensavamo di fare un giro a vedere se riusciamo a recuperare almeno altri 2 bancali EUR da sostituire con questi, per evitare che poi magari si rompono dopo pochi giorni.


Quando avremo finito la levigatura, passeremo con la pittura usando l'impregnante trasparente per legno, facendo almeno un paio di passate. In teoria domenica mattina partiamo per la montagna quindi non so se faremo in tempo a finire il letto con i bancali entro quella data.. vedremo quanto riusciamo a lavorarci oggi :O

Con i pallet messi veramente male che sono avanzati, proveremo a fare qualche altro mobile da giardino oppure verranno bruciati in qualche falò o camino il prossimo inverno :P 


5 commenti:

  1. Onore e gloria alla levigatrice.. xD
    Penso che anche braccia e schiena ne hanno guadagnato grazie a questo magico arnese! :p

    RispondiElimina
  2. Eh sì, la levigatrice pareggia meglio il peso e la carta si consuma in modo più omogeneo, e poi è una goduria vedere il risultato! Dai dai faccio il tifo per voi!

    RispondiElimina
  3. @Nyu: c'è da dire che se facessimo tutti i giorni questo lavoro a mano, avremmo braccia e schiena di ferro, altro che dolori! :O

    @Clyo: con dei pallet quasi nuovi sarebbe bastata una passata di levigatrice e avremmo finito in poco tempo, ma c'è da dire che vedere il cambiamento dai pallet mezzi distrutti a quelli carteggiati e dipinti, con tutte le loro imperfezioni, ha tutto il suo fascino :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve, ti posso chiedere una stima di tempo per carreggiate bene un pallet, con la levigatrice e le altre parti a mano dove non si può con la levigattive e gli angoli. Una stima approssimativa . ve lo chiedo non perche ho paura del tempo che impieg ma perche ho fatto un lavoro e una persona mi contesta il tempo. Io a dir la verità gli ho anche lavati pero addirittura non l ho messo nel conteggio. Vabbe è sempre cosi, peggio con gli italiani alla estero . cmq grazie anticipato

      Elimina
  4. dipende molto da quanto era rovinato il pallet, i nostri erano messi male e credo ci avessimo messo almeno 2 o 3 ore a pallet, usando levigatrice, lime e carta vetrata a mane per le zone più interne!

    RispondiElimina

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...