2 luglio 2013

Come recuperare i semi dei peperoni? Tagliare un peperone ben maturo per mangiarlo, nel mentre mondare i semi contenuti all'interno e tenerli da parte, dargli una lavata veloce, asciugarli e poi lasciarli essiccare su un foglio di carta, all'aria e sole. Quando sono essiccati, conservarli in una bustina al buio fino a quando sarà tempo di piantare i nuovi peperoni. Buona preparazione per l'imminente collasso economico!

4 commenti:

  1. Non mi piacciono i peperoni. E' praticamente l'unica cosa che non mangio, mi dà persino fastidio l'odore ma con questo sistema pianto i peperoncini per mio padre ^^

    RispondiElimina
  2. Dai! Incredibile!!! Mi vuoi dire che se mangio un frutto e ne raccolgo i semi e poi li pianto... Avrò altri frutti? Che storia!! xD

    RispondiElimina
  3. RIVELAZIONEEEE!
    Nei vasi non ho successo per certe cose.. ma i peperoncini riescono a nascere :p

    RispondiElimina
  4. @Acalia: in generale anche io non ho mai amato i peperoni, ma devo dire che ultimamente mangio anche quelli se cucinati in un certo modo, magari nascosti in mezzo ad altre verdure :O

    @Clyo: dobbiamo rivelarlo a chi compra i semi in busta e ai bambini di città che non hanno mai visto un orto :U

    @Nyu: il meglio sarebbe piantarli in un vasetto e tenerli d'occhio finchè spuntano le piantine, per poi travasarli in terra! :)

    RispondiElimina

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...