13 giugno 2013

Indie games e giochi alternativi all'E3 2013


Ebbene si, negli scorsi giorni c'è stato l'E3 2013, quel momento dell'anno in cui tutti i videogiocatori si mettono davanti al PC in attesa dei caricamenti degli streaming video con le conferenze delle principali case di videogames (Nintendo, Sony, Microsoft, Ubisoft, ecc.), per sapere quali giochi uguali all'anno scorso giocheranno l'anno prossimo. Che emozione! Call of Duty 39! Mario Kart 45! Final Fantasy 15! Donkey Kong 30! Sonic 90! Halo 26! Animal Crossing 43! FPS! Open World Games! Grafica Sempre Più Realistica! Che emozione.

Naturalmente esagero, naturalmente so che anche usando sempre gli stessi protagonisti, gli stessi IP, gli stessi titoli, il gioco può benissimo essere originale e divertente. Ma in generale, la maggior parte di questi videogames mi lasciano comunque il sapore insipido del "già visto, già giocato, non mi dice più nulla", giochi d'azione con trame banali, roba che esplode, difficoltà per chi non ha pazienza, vita che si rigenera, scene di intermezzo più lunghe della parte interattiva, roba lineare, salti, funghi e gusci blu. Ora, visto che siamo qui tra noi e visto che ci divertiamo a fare gli indiegamers snob supponenti e antipatici, divertiamoci anche a fare una lista di giochi presenti in disparte a questo E3 2013, che siano indie games o anche titoli meno indipendenti ma che per un motivo o l'altro (grafica, stile, gameplay alternativo) riescono a farmi eccitare ancora in maniera adolescenziale. Siccome tanti di questi giochi sono per PC, ecco i miei consigli per assemblare un PC da gaming a meno di 600 euro. Una lunga lista di giochi e video dopo il salto.

Transistor (PS4, PC): dagli sviluppatori di Bastion, Super Giant Games, mi sembra segua le impronte del loro primo gioco, ovvero uno stile estetico sbrodolante ma con forse un gameplay un po' troppo lineare e ripetitivo, ma chi lo sa? Lo scopriremo quando esce e intanto ho ancora Bastion da finire, prima o poi.



Ibb & Obb (PS3, PSvita, PC): ma questo gioco non era già uscito? Forse ne avevo parlato anche nel post sui giochi indie e alternativi dell'E3 2012, in ogni caso è un platform in cooperativa in cui ci si va venire gli spasmi per capire come funziona il sistema di gravità più o meno invertito. Da giocare con il vostro migliore amico per testarne l'autenticità del rapporto.



D4 (XboxOne, PS4?): il nuovo gioco di Swery65, ovvero l'uomo pazzo dietro a quel capolavoro di Deadly Premonition, ovvero il miglior gioco di Twin Peaks che non è davvero un gioco di Twin Peaks però lo è. Quindi aspettiamoci personaggi spastici, storia nosense e un forte senso di piacere nel tentare di mettere assieme il tutto. Ah, ci sono anche i viaggi nel tempo. Best game ever.



Killer is Dead (Xbox 360, PS3): a prima vista potrebbe sembrare un gioco jappo iperviolento e spastico con una storia nosense, per chi ne sa un po' di più invece KiD è un grande gesto d'amore di Suda 51, che forse riuscirà finalmente a portare avanti la sua saga di simboli e sogni, di cui fanno parte anche Killer 7 e Flower, Sun & Rain. Non mi sembra sia necessario aggiungere altro: Alejandro Jodorowsky + David Lynch in versione interattiva.



Super Time Force (Xbox 360): a Capybara Games sanno quello che fanno, sono pazzi, sono hipster, ma come si fa a non volergli bene? Oltre a una meravigliosa pixel art, in Super Time Force si devono superare dei livelli epicamente pieni di nemici e proiettili, e ogni volta che il vostro personaggio muore, tornate indietro nel tempo e usate un altro personaggio per supportarlo fino al momento della sua morte.. in pratica ogni livello diventa un enorme ammasso di voi che seguite i voi stessi del passato, aiutandovi prima, durante e dopo, per avere qualche possibilità di salvezza. Capito? No? Tutto ok, dovete giocarlo.



Hohokum (PSVita, PS3, PC?): anche di questo sono sicuro di averne parlato l'anno scorso, e ancora non ho ben capito come si gioca, ma come si fa a non amarlo con quello stile a metà tra Locoroco e Katamary Damacy? Lo sta sviluppando Honeyslug e magari quando esce farà cagare, ma intanto li sta aiutando un tizio chiamato Richard Hogg che fa i disegni e sono belli da vedere il che è già un evento!



Starbound (PC): per capire quanto possa essere una droga questo gioco sviluppato da Chucklefish, dovrei prima fare un post su Terraria, ma visto che ancora non l'ho fatto, posso sintetizzare dicendo che Terraria è un gioco di esplorazione in 2D, un mix tra Metroid, Minecraft, in cui si esplora un mondo enorme creato a random (ogni mondo creato è diverso), dove si può scavare e tagliare per recuperare materiali, con cui costruire la propria base, costruire armi, costruire armature, per poi esplorare posti prima inaccessibili, sconfiggere nemici, sconfiggere boss enormi sempre più bastardi. Tutto questo, in coop con 5 o 10 amici, a seconda del server. Ecco, questo è Terraria. In Starbound, non c'è 1 solo mondo random. C'è un intero universo random, pieno di pianeti random, sistemi solari random, asteroidi random, lune random e nemici random. Praticamente una droga infinita. E se non avete mai giocato a Terraria con i vostri migliori amici e non vi siete ritrovati a giocare fino alle 2 di notte quando dopo 4 ore dovevate svegliarvi per andare a lavoro, ancora non potete capire quanto questo gioco potrà farci male. Evviva!



Luxuria Superbia (PC): che i Tale of Tales si divertano a fare giochi metaforici in cui ci può vedere tutto o niente (vedi anche The Path) è cosa risaputa, quindi non ci preoccupa molto il fatto che questo Luxuria Superbia possa essere definito come "The player travels through twelve tunnels in search of pleasure. Lust and Pride. The sensual and spiritual. Casual or strategic. Luxuria Superbia pushes the envelope by introducing an abstract erotic game which explores the connection between religious and sexual ecstasy, the exchange of pleasure between game and player, and the sexiness of flowers. (Not necessarily in that order.)"


Octodad: Dadliest Catch (PS4, PC): provate a immaginare il dramma: siete un marito, un padre, un dipendente modello, tutti vi ammirano ma.. non conoscono il vostro più terribile segreto: voi in realtà siete un polipo. Come fare per non far scoprire a vostra moglie, ai vostri figli, al vostro capo, ai vostri vicini di casa, che dentro di voi non ci sono ossa solide? Ecco, più o meno come in questo gioco, andando in giro tutti sghembi a risolvere problemi più o meno spastici. L'originale Octodad era un titolo geniale (andatevelo a scaricare che è gratis), questo è un seguito quindi è meno geniale. Ma come si fa a non amare il papà polpo?



Ray's the Dead (PS4, PC?): con uno stile grafico che ricorda i giochi Vanpool, questo gioco dovrebbe essere un mix tra Pikmin e Stubbs the Zombie. L'estetica c'è tutta, vediamo se ci mettono anche degli enigmi intelligenti che non si prendono troppo sul serio.



Se avete altri giochi indie o strambi che sono stati dimenticati dalla maggior parte dei videogiocatori durante questo E3 2013, lasciate pure un messaggio qui sotto!

5 commenti:

  1. Sono troppo ignorante in materia per farti nomi di altri giochi indie. Conta che l'unico che è stato nominato che mi interessa/conosco è Arkahm Origin (e sì, lo sto anche aspettando, ma senza fretta che ancora sono a metà dei maledetti indovinelli dell'enigmista in Arkham City) XD

    RispondiElimina
  2. Io attendo tutto il filone Nintendo... e poi godrò!

    RispondiElimina
  3. non vedo l'ora di rovinare qualche amicizia constringendo gli amici a giocare a Ibb e Obb

    RispondiElimina
  4. @Acalia: non sono proprio il mio brodo, ma gli ultimi giochi di Batman usciti per console hanno avuto un grande successo e sono amati dai fan, vista la tua passione per il pipistrello dovevo immaginare che lo avresti giocato :D Sarebbe curioso leggere la tua recensione di Arkham City :P

    @Marco: dopo tanti anni a giocare con i titoli Nintendo, purtroppo ormai mi entusiasmano poco, ad esempio amo Mario Kart, ma sono già soddisfatto a giocare tutti i Mario Kart da SNES a GameCube quando vogliamo giocarci con gli amici :D

    @Vincent: SI!! Peccato che non credo prenderò mai un Xbox One :( Non sarà proprio la stessa cosa, ma visto che Deadly Premonition era geniale come storia e personaggi ma alquanto insipido nel gameplay, magari D4 possiamo vedercelo su Youtube nei video Let's Play come se fosse un film :O

    @Animalo: nell'attesa puoi far scoppiare qualche lite amichevole giocando con Kuri Kuri Mix(se hai una PS2) :U

    RispondiElimina

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...