15 aprile 2013

Schizopolis: se David Lynch sognasse una commedia?


Schizopolis è un film del 1996 scritto e diretto da Steven Soderbergh, regista che di solito è conosciuto per roba tipo la trilogia di  Ocean's Eleven, Twelve e Thirteen, sarà forse che questa pellicola è stata uno dei suoi più grandi insuccessi commerciali, ma fortunatamente per noi pubblico difficile, una delle sue creazioni più interessanti e originali.

Il modo migliore per descrivere Schizopolis è: se David Lynch decidesse un giorno di dirigere una "commedia", forse il risultato sarebbe molto simile a questo. Senza perdermi in spoiler che rovinerebbero la visione del film, in Schizopolis possiamo trovare personaggi a metà tra il reale e il surreale, scene oniriche, cambi di ruoli, situazioni inconcludenti, leader politico-religiosi, sdoppiamenti personali e infinite interpretazioni sul significato del tutto.


Il film può essere definito nonsense da chi non comprende la bellezza dell'immaginazione, apertura mentale sottolineata dal fatto che Soderbergh ha diretto il tutto senza uno script preciso, liberamente inventando i dialoghi prima di ogni scena e lasciando grande spazio all'improvvisazione.

Perchè parlo di commedia lynchiana? Perchè i temi trattati in Schizopolis sono sempre ironici e non si prendono mai troppo sul serio, pur toccando concetti molto seri come il linguaggio umano, la società e la comunicazione interpersonale. Musichette sghembe e personaggi bizzarri non possono che regalare vari sorrisi tra un WTF e l'altro. Al contrario della cinematografia di David Lynch in cui il mondo onirico è esplorato dal punto di vista degli incubi e delle ossessioni, qui si tratta di sogni leggeri tra le noie della vita quotidiana.


Sembra che il film sia abbastanza difficile da reperire originale (costa un po', oppure è in riordino), potete comunque cercarlo online su qualche Torrent grazie a Google e poi se vi piace, potete provare a comprare il DVD su Amazon UK o Amazon IT a circa 10 euro. E come racconta uno dei personaggi nell'introduzione al film: se rimanete confusi da Schizopolis non vi preoccupate, è solo colpa vostra. Buona visione!


Trailer da Youtube:


6 commenti:

  1. mi attira, chissà perchè dalla lettura del post non riesco a fare a meno di pensare a "Che?" di Roman Polanski

    RispondiElimina
  2. Già il titolo di questo film è tutto un programma XD

    PS Sto cominciando a pensare ai banner di Amazon come mi hai suggerito, fammi poi sapere come vanno ^^

    RispondiElimina
  3. se c'è un regista che non sopporto è proprio Steven Soderbergh... peccato sembrava interessante questo film che non ho visto.... ma proprio non lo transigo stev sod.

    RispondiElimina
  4. @Animalo: non ho visto Che?, il trailer sembra quasi una versione più spastica di un softporn all'italiana anni '70 :O

    @Acalia: per il momento non ci ha comprato ancora nessuno dai miei banner di Amazon, ma li ho messi solo in pochi post e probabilmente ho molti meno lettori di quelli che passano sul tuo blog.. in generale, ti costa solo un po' di tempo per iscriverti e inserire i codici, poi fanno tutto da soli.. comunque ti tengo aggiornata :U

    @Vincent: questo è l'unico film di Soderbergh che ho visto per intero e mi è piaciuto molto, ma per quanto posso leggere il resto della sua filmografia non è particolarmente interessante.. magari fai uno strappo alla regola, fai finta che non sia suo e dagli una possibilità :D

    RispondiElimina
  5. geniale <3! giàgià lo so che stai penaando "io guardo solo film geniali"..

    RispondiElimina
  6. ovvio! Anche se ultimamente sono rimasto un po' indietro con le visioni cinematografiche a causa della re-visione di Twin Peaks :P

    RispondiElimina

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...