25 agosto 2012

Bring Me the Horizon - This Is What the Edge of Your Seat Was Made For


I Bring Me the Horizon sono un gruppo inglese nato nel 2004 a Sheffield, stesso anno in cui hanno pubblicato il loro primo EP, This Is What the Edge of Your Seat Was Made For. Una sera dello scorso anno, l'amico Emogamer me li ha fatti conoscere tramite un consiglio del batterista di uno dei suoi gruppi. La leggenda narra di come siano ormai una band "commerciale" seguita per lo più da ragazzine e poser, ma che, a detta di Emogamer, nei primi album erano abbastanza pesanti e spastici da potermi piacere.

Dopo essermi spaventato con uno dei loro ultimi video emopop, un po' preoccupato per la qualità delle canzoni ho comunque recuperato This Is What the Edge of Your Seat Was Made For. Non male! Allora questo gruppo di poser faceva musica interessante un tempo! Ed ecco che ascolto dopo ascolto, i Bring Me the Horizon sono in qualche modo entrati a far parte della lista di artisti un po' urlanti che adoro ascoltare, sopratutto in metro la mattina per svegliarmi.


Naturalmente da vero indiesnob, vale la pena ascoltare solo l'EP del 2004 e il loro primo album (Count Your Blessings), quando ritmi e grida non si erano ancora allineati alle scelte del reparto marketing. In ogni caso i ragazzini su Last FM li hanno taggati come deathcore, screamo, scene-shit e tante altri generi random che ne indicano bene il declino pop.

Potete comprare "This Is What the Edge of Your Seat Was Made For" dei Bring Me the Horizon su Amazon UK a circa 6 Euro oppure su Play.com a circa 8 euro. Buon ascolto! (nota: la qualità del suono delle canzoni nei video qui sotto è terribile, se vi incuriosiscono, recuperatevi gli mp3 per sentirli meglio con delle cuffie o casse adeguate)





23 agosto 2012

Consonno: foto hipster dalla città fantasma

Finalmente dopo tanti anni sono riuscito a tornare a Consonno, piccola frazione in provincia di Lecco da molti classificata come "città fantasma", è stata prima un paesino sui colli sopra al lago di Garlate, poi comprato quasi tutto negli anni '60 da un ricco privato che ne voleva farne un centro dei divertimenti, fallito non molto dopo, anche a causa di una frana che ne chiuse la principale via d'accesso.


Oggi cosa rimane a Consonno? Un miscuglio di palazzi distrutti dagli stili più random, fontane barocche ricoperte da palude e vegetazione, minareti orientali con le pareti ricolorate con volti, scritte e graffiti più o meno artistici, pagode giapponesi con tanto di laghetto munito di pesci, ormai ricolmo di rifiuti, colonne greche che spuntano tra gli alberi, ringhiere strappate dai passaggi e riverse a terra assieme a materassi e mobili, vetri rotti dappertutto.

Solo un vecchio testardo, sopravissuto a capitalisti e frane, vive ancora a Consonno, in una casa vicino alla vecchia chiesa ancora intera. Un bar è stato ristrutturato di recente, aperto alla domenica per dare ristoro e prendere un po' di soldi ai turisti che si annoiano il weekend. Forse la zona è stata ricomprata dal comune di Olginate, forse ne faranno un parco comunale. Leggende narrano di rave party notturni organizzati abusivamente tra le sue rovine.


Quell'imprenditore che ha voluto comprare un paesino scacciandone gli abitanti per i suoi scopi economici è simbolo di ogni capo aziendale presente, passato e futuro, che si sveglia al mattino con un'idea per il suo profitto e ne impone la realizzazione, contro qualsiasi senso logico. Se volete sapere di più sulla storia di consonno, guardatevi il video documentario qui sotto.



In ogni caso, ieri mattina abbiam preso zaino e macchine fotografiche, assieme a Emogamer, Deathgamer e il Musicista Tessile, per passare una giornata sotto il sole a chiaccherare tra le rovine e gli alberi. Fortunatamente essendo mercoledì, c'erano pochi turisti, ma se andate nel weekend sembra che sia abbastanza pieno di famigliole borghesi e hipster che non sapevano dove fare le loro foto con instagram.

Nota: le foto qui sotto che sembrano fatte con Instagram, le ho semplicemente modificate con Gimp e un filtro / plugin / script in stile lomo. Perchè potete benissimo fare anche voi le foto hipster gratuitamente senza avere un iPhone!













Se volete andare a farvi un giro a Consonno, ecco la mappa di Google:


View Larger Map

19 agosto 2012

Ultima settimana, faccende, libri e manga, games, passeggiate, sale cinematografiche, frutta, disegni

Lo sapevo che finiva così, le prime 2 settimane di ferie sono passate in un soffio, mi rimane l'ultima settimana di libertà prima di tornare a lavorare, ma chi avrà mai voglia di andare a Milano con questo caldo sopratutto? Uuurgh, cerchiamo di godere nel migliore dei modi di questi ultimi giorni felici.


Tra grigliate infinite, passeggiate nei boschi, appuntamenti, avventure lungo i ruscelli, visite, cineforum di gruppo, dialoghi mangiando gelato e missioni di caccia in coop a MonHun, ho fatto anche troppa vita sociale in questi giorni, domani se riesco mi do per disperso che ho bisogno di un giorno di silenzio e attività introspettive. Tipo ascoltare i Rolo Tomassi a volume massimo mentre leggo qualcosa sul divano al fresco :P

Finalmente ieri mi sono arrivati Il Campo dell'Arcobaleno e La Ragazza in Riva al Mare di Asano, assieme anche a El Shaddai che ci ha messo quasi 2 mesi, ma in qualche modo ce l'ha fatta. Ho letto un po' de Il Campo dell'Arcobaleno perchè non riuscivo a resistere, ma prima di continuarlo finisco di leggere i 10 numeri di Homunculus che mi ha prestato l'Amico Coop (gli ultimi 5 li ha forse dimenticati a Zurigo e me li porta il prossimo weekend).

Per mercoledì forse riusciamo a organizzare la gita mistica a Consonno, ce la faremo quest'anno? Però se incontriamo qualche gruppo fighetto borghese che fanno foto con la reflex in posa per FB, li immoliamo a divinità pagane a cui non crediamo.



Son riuscito a vedere abbastanza film per essere soddisfatto sulla quantità, ma purtroppo niente di particolarmente interessante. Se continua così mi metto a rivedere i film preferiti che non ho ancora rivisto a sufficenza :P

Tra mezzoretta online su Borderlands per un po' di relax multiplayer con l'Amico Coop. Intanto sto andando avanti a Just Cause 2, superate le 30 ore, sempre una droga. Passo più tempo a esplorare il mondo a random che a fare le missioni della storia, bellissimo ;U

Dopo una settimana dalla conclusione delle pulizie generali di casa, ci sarebbe già bisogno di un'altra passata, dannata polvere, uurgh

Ci sono le prugne sugli alberi in giardino, ma aspetto ancora qualche giorno per coglierle, mi sembrano un po' acerbe. Poi altri KG di marmellata per l'autunno!


Ho finalmente trovato il tempo per iniziare il disegno che avevo promesso alla Stilista di Argomenti, mi piace come è venuta la bozza, anche se ho sbagliato il foglio su cui l'ho fatta, ho preso uno troppo sottile e quindi non potevo colorarlo con gli acquarelli... visto che non avevo voglia di ricopiarlo su foglio pià spesso, lo sto colorando con i pennarelli che almeno sono più esperto e mi diverto un sacco :)

Abbiamo anche iniziato a rivedere Twin Peaks con parte del gruppo di cinefili, è anche più bello dopo aver giocato a Deadly Premonition :P

Va bene sopportare le punture, ma sto uccidendo decine e decine di zanzare in questi giorni.

Comunque fa un caldo assurdo, devo ricomprare la panna per farmi qualche KG di gelato al mascarpone :|

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...