8 giugno 2012

Family Compo di Tsukasa Hojo

Family Compo di Tsukasa Hojo

Family Compo è una serie di manga (14 volumetti) disegnata da Tsukasa Hojo e pubblicata in origine dalla Shūeisha nel 1996, poi in Italia dalla Star Comics nel 2000 / 2001  su Starlight. A quanto pare Family Compo non ha avuto molto successo, sopratutto rispetto ad altre serie più famose di Hojo, come Occhi di Gatto e City Hunter.

Forse perchè Family Compo si basa meno su azione e mistero, per raccontare una commedia leggera dalle tematiche complesse e ricche di equivoci sull'orientamento sessuale dei protagonisti. La trama parla di Masahiko Yanagiba, ragazzo che alla morte di entrambi i genitori viene accolto a casa degli zii che non vedeva da anni. Quello che Masahiko non sa, è che la famiglia degli zii è formata al contrario: lo zio ha un aspetto molto femminile e quindi si veste e si comporta come se fosse la moglie, mentre la zia alta e mascolina si veste e si comporta come il marito. C'è poi la figlia / cugina.. o forse è un figlio / cugino?


Ecco, il manga gira attorno alle molteplici ambiguità tra l'essere e l'apparire, con Masahiko che tenta di abituarsi alla sua nuova vita in cui i ruoli famigliari e sentimentali non sono mai come sembrano, senza contare i problemi con amici di scuola, stress sul lavoro, fughe dagli yakuza, contrasti con i parenti e l'attrazione del ragazzo verso la cugina con il timore che sia in realtà un cugino.

Ho letto Family Compo più di 10 anni fa, quindi non ricordo più ogni dettaglio della storia, ma sono sicuro che mi era piaciuto parecchio, con situazioni tra il demenziale e l'introspettivo, dove i personaggi riuscivano a essere molto ben caratterizzati, in tutta la loro molteplice personalità. Sopratutto, senza prendersi mai troppo sul serio.


Dove comprare i numeri di Family Compo? La serie non è mai stata ristampata in Italia, quindi è difficile da trovare nei negozi, la soluzione è quella di cercare i volumetti usati su Ebay oppure in qualche fiera del fumetto. Nell'attesa, potete sempre dare un occhiata agli scan online di Family Compo che stanno traducendo su MangaFox, anche se al momento la fantranslation è ancora incompleta.

4 giugno 2012

Tiepido, protoplasma, panna, empatia, filtri, E3, cinguiettio, strade, bucato

Fa freddo? Fa caldo? Non si capisce. Stamattina sono uscito con 2 felpe, sciarpa e ombrello, stasera son tornato a casa in maglietta. Che palle sto tempo troll, non per altro che poi tutte le cose che mi tolgo devo tenerle nella borsa e pesa.



Il secondo album degli Yatagarasu è bellissimo, un rumore gridato unico che a volte neanche io riesco bene a sopportare. Nel weekend glielo compro su bandcamp, mi sembra introvabile in altre versioni.

Per fare il gelato più cremoso, ci vuole per forza la panna. Senza, viene un po' ghiacciato. Buono comunque.

Sabato sera siam riusciti a fare un mini torneo ad Halo 3, avevo una voglia estrema di giocare in multi. E' sempre bello che inizio e quasi non ricordo i tasti, dopo qualche partita cecchino gli altri uno dietro l'altro che è una meraviglia. Verso metà serata ci ha poi raggiunti il Cacciatore di Necromanti con la Editrice di Immagini, e tra una cosa e l'altro ci siam poi persi via fino a notte fonda a ruolare tra un biscotto e l'altro.

In qualche modo sono comunque riuscito a vedermi il film di Guy Maddin che avevo recuperato, ci sono delle scene geniali.



Come al solito le conferenze E3 le fanno sempre quando sono a lavoro o quando sto tornando a casa sul treno, quindi me le vedo in differita. Da quanto ho capito Nintendo per il momento continua la linea casual e scopre che esiste internet, ma probabilmente ci saranno i filtri in stile friendcodes che neanche la censura cinese fa di peggio. Bello comunque il pad stile Xbox 360.

Conferenza Microsoft neanche la vedo, dai contenuti noto Gears of War 4999, Tomb Raider 488, Splinter Cell 999999 e FPS Generico 394. Mha. La conferenza Sony è tra 6 ore, WTF? Belli i tempi i cui ero giovane e stavo a casa da scuola quando c'era l'E3.

Uniche notizie degne di nota al momento: esce Code of Princess per 3DS in USA, annunciato Zeno Clash 2, così evito di giocare il primo e aspetto direttamente questo. Poi comunque fra qualche giorno farò il solito post con i giochi E3 snobbati che riescono a essere un po' interessanti.


Ho già un sonno tremendo.

Non sono ancora riuscito ad andare dal dentista, andrà a finire che il dente del giudizio me lo tolgo da solo.

Finalmente mi sono messo d'impegno e oggi intanto che facevo finta di lavorare ho organizzato un account su Tweetdeck, così riesco a gestire i vari profili multipli di Twitter da una sola pagina, con grande destrezza. Tra i vari pregi che ne ricavo per altri siti, dedico un po' di spazio anche per una discarica di pensieri random che mi passano per la testa ma che non ho tempo di pubblicare per bene qui sul blog. Quindi ci sbatto velocemente lo streaming qui sopra e la produzione mentale quotidiana è salva anche quando son proprio di fretta.

Stamattina ho perso il treno perchè 1) mi son svegliato tardi 2) non sapevo bene cosa indossare visto il tempo random 3) la strada per arrivare in stazione è chiusa e devo fare un giro assurdo per raggiungerla 4) dovevo fare l'abbonamento mensile. A un certo punto mentre aspettavo il treno dopo ancora mezzo addormentato, salta fuori la Stilista di Argomenti e almeno il viaggio in piedi perchè non c'è posto a sedere è salvo.

Dovrei iniziare a fare yoga, mi fa male dappertutto neanche avessi 80 anni.

Fuuuuck ho dimenticato il bucato nella lavatrice da ieri notte, scappo a stenderlo.

Profit.

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...