13 luglio 2012

Tokyo Snow White Project di Yuko Osada


Tokyo Snow White Project è un manga autoconclusivo di Yuko Osada, pubblicato nel 2003 in Giappone dalla Enterbrain e rilasciato in Italia nel 2010 da Ronin Manga / Kappa Edizioni. Avevo notato questo volumetto in qualche fumetteria e mi aveva attirato parecchio per la copertina che sembra una pagina a random presa da un artbook di concept art.

Dopo aver letto la trama sul retro di copertina, Tokyo Snow White Project è subito entrato nella mia lista di manga da recuperare:
È facile fare gli eroi, con la gente che ti osanna e canta le sigle delle tue serie televisive! Troppo comodo combattere gli avversari avendo l'approvazione di tutti! Troppo semplice mostrarsi in pubblico con costumi sgargianti e armi tecnologiche! Avete mai pensato cosa comporti invece far parte della fazione avversaria? L'organizzazione malvagia Bones lo sa bene! Organizzare piani criminali per la semplice Conquista del Mondo è sempre più dura, coi vari "ranger" multicolore in circolazione... Non c'è mai il becco di un quattrino per costruire mostri meccanici decenti, e non si trovano più combattenti capaci di restare in piedi per più di dieci secondi! E poi, ognuno ha i suoi problemi, e la famiglia che reclama più tempo, e il capufficio che mi sta sul collo, e devo pure portare il cane dal veterinario e mi si è allagato il bagno... Così non si può andare avanti, per la miseria! No, essere i 'cattivi' non è per niente una passeggiata. Ma l'importate è avere un progetto in mente...

Insomma, sembrava una storia abbastanza demente e nonsense da potermi piacere! Quanto costa? 10 euro. Uuurgh. Quel giorno in fumetteria non l'ho comprato, nell'attesa di recuperarlo in offerta da qualche altra parte. Non ricordo assolutamente dove e quando l'ho preso, ma devo effettivamente averlo trovato in sconto, visto che già da tempo Tokyo Snow White Project occupa il suo spazio nella mia libreria.

Oltre al riassunto della trama qui sopra, non c'è molto altro da aggiungere: se l'idea di seguire le disavventure di una classica squadra di cattivi incapaci e senza soldi vi attira, Tokyo Snow White Project riesce a essere tutto quello che promette. Il volume autoconclusivo è un concentrato di situazioni dementi che prendono in giro i classici luoghi comuni delle serie in stile power ranger, raccontate dal punto di vista dei "cattivi".


Il gruppo "Bones", tutti in coordinato con il loro costume da scheletri, sono degli amanti del bianco e il loro scopo è quello di riverniciare tutta la città di questo magico colore. Naturalmente si metteranno in mezzo degli arroganti supereroi che credono di essere i migliori con i loro funghi speciali che li trasformano in personaggi con poteri esagerati e il loro robot enorme che distrugge mezza città ogni volta che esce in azione. Non si può far altro che provare simpatia per i "cattivi" e sperare che per una volta siano proprio i "buoni" ad avere la peggio.. ce la faranno?

Se la cosa vi interessa, potete comprare Tokyo Snow White Project su Amazon IT (a circa 9 euro) oppure cercarlo a qualche fiera del fumetto, o anche vedere se esistono gli scans online, ma da una prima occhiata non mi sembra. Quindi compratelo che fate prima, costa un pochino ma è bello ;P


Come bonus, il volume italiano di Tokyo Snow White Project contiene anche 2 altre mini-storie autoconclusive dello stesso autore, dal titolo "Yazakaya Yorokonde, trattoria con piacere" e "Space Girl Sana Chang", short iper-demenziali su un ristorante affollato e sugli inconvenienti delle tute spaziali in estate.

2 commenti:

  1. Non lo avevo affatto preso in considerazione.. sembra divertentissimo!

    RispondiElimina
  2. è sempre bello scoprire casualmente volumi autoconclusivi come questo, sarebbe stato ancora meglio a un prezzo più basso ;P

    RispondiElimina

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...