7 luglio 2012

James Chance & the Contortions - Buy


I "James Chance & the Contortions" sono stati uno dei primi gruppi della cosidetta scena "New York No Wave" alla fine degli anni '70, banda guidata dal sassofonista James Chance appunto. Buy è il loro album del 1979, un bel concentrato spastico di jazz-punk con ritmi, suoni e voci favolosamente spastici.

Insomma, quando li ho ascoltati per la prima volta, gli ho subito voluto bene. Si sa che amo il suono del sassofono, sopratutto se usato in maniera non lineare, poi con la voce che grida e saltella a random è un vero piacere. Ci sono le chitarre e il basso che fanno tanti bei rumori striduli e sbilenchi, ma il risultato generale non è mai troppo fastidioso, quindi mamme e bambini non si spaventano troppo.

La gente che vive su internet ha taggato James Chance & the Contortions su Last FM come avantgarde, free funk, free jazz, jazz punk, new wave, no wave, punk-funk.

Potete comprare l'album Buy su... mmh, no, costa troppo. Su Amazon UK c'è qualche copia a quasi 60 euro, eventualmente su Play.com ci sono gli mp3 ma costano più di 1 euro a canzone. Non so, secondo me non gli arrivano neanche i soldi a James e amici, quindi fate prima a cercarlo per vie traverse con Google e poi eventualmente fate una donazione al gruppo in qualche modo. Buon ascolto!





3 commenti:

  1. Boh, niente... Sono rimasta "perplessa" sul bikini della tipa

    RispondiElimina
  2. Effettivamente la cover è bruttissima, ma forse in quegli anni aveva un senso, bho :U

    RispondiElimina

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...