5 aprile 2012

Electrelane - Axes


Le Electrelane sono / erano un gruppo femminile inglese, formato a Brighton nel 1998. Le ho scoperte nel 2004 circa, quando ero in periodo alternative-soft-indie-rock ed era appena uscito il loro album The Power Out. In questo post però vi parlo di Axes, che è il loro album del 2005.

Come fanno le Electrelane in Axes a piacermi ancora dopo aver superato quel periodo indie? Perchè Axes va oltre. In qualche modo supera gli schemi della roba che ascoltavo in quegli anni e riesce a essere meravigliosamente originale, mai scontato, neanche oggi che sono drogato di roba spastica. Eppure le Electrelane non urlano. Cosa suonano?

Pianoforte, batteria, chitarra, distorsioni e voce si mescolano talmente bene che a volte sembra tutto molto improvvisato. E' tutto merito del pianoforte. E la voce. La voce che si sposa a meraviglia con quel pianoforte random razionalizzato. Dun dundudn dududn dududun. Poi parte la chitarra un po' rovinata. La batteria c'era già, ma ce ne accorgiamo dopo. Ogni tanto si ricordano di cantare ancora. Axes è bellissimo. Axes ha una copertina con la foto troppo scura o forse era voluto.

Su Last  FM la gente ha rilegato le Electrelane in alternative rock, experimental, indie-rock, folk,  new wave. Secondo me Axes è sovversivo e violento, anche se non ci sono rumori fastidiosi. Potete comprare Axes su Play.com o su Amazon IT a circa 10 euro, oppure su Amazon UK a circa 5 euro. Buon ascolto (nota: chi ha caricato le canzoni su Youtube, ha lasciato qualche minuto di silenzio dopo la traccia per motivi misteriosi).





Nessun commento:

Posta un commento

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...