16 marzo 2012

Avanzi di manga a 1, 2 o 5 euro, prendere o lasciare


Il bottino di quest'anno al cartoomics è stato abbastanza misero, negli amati scatoloni di manga a 1 euro non c'era molto che valesse la pena recuperare a quella cifra, quindi mi sono accontentato dei primi 3 numeri di The Big O, che avevo già adocchiato da tempo e volevo prendere solo per le bellissime copertine e per il fatto che ci sono dentro dei robottoni. Ho cercato gli altri 3 numeri ma nessuna fortuna, vedremo l'anno prossimo. Negli scatoloni a 2 euro ho recuperato Benkei a New York di cui avevo letto la recensione di Acalia, mentre per il cestone di cose random a 5 euro ho preso il primo numero di Bambi, che non ho la minima idea di cosa sia, ma dalla trama nonsense-trash sul retro-copertina non potevo certo lasciarlo li:
Bambi è una ragazza di sedici anni, con i capelli rosa e una pistola dello stesso colore. La cosa che sa fare meglio è uccidere. Chi la conosce bene dice di lei che è "un animale selvaggio che pensa solo a difendere la pelle". Odia il sesso e mangia solo verdura biologica, a differenza di Pampi, il bambino muto, bulimico e probabilmente ritardato che viaggia con lei. Bambi lo ha rapito per consegnarlo a dei personaggi misteriosi che lei chiama "i nonnetti". Ma il loro viaggio è tutt'altro che tranquillo: Gaba King, una rock star che assomiglia a Elvis in versione "Graceland", laido, adiposo, ma nonostante tutto adulato da schiere di fan, ha messo una grossa taglia sulla testa di Bambi, e tutti i pistoleros e i balordi del paese cercano di guadagnarsela. Nessuno conosce il motivo di tanto interesse per il piccolo Pampi, che cosa ci sia di prezioso in lui, ma la pistola di Bambi non perdona, e la domanda rimane per ora senza risposta.
Chissà se troverò mai il secondo numero.

Probabilmente se avessi setacciato per un altro paio di ore le bancarelle di roba al 50% di sconto o del 3x2 avrei potuto raccattare altri volumi decenti a poco, ma la stanchezza e l'ora tarda ci ha fatto ritirare per salire su un treno che stava quasi partendo. Giornata faticosa ma passata velocemente con il supporto morale della Stilista di Argomenti, della Misu, del Grande Collezionista di Figure e della Coppia di Ruolo. De "Il Campo dell'Arcobaleno" di Inio Asano, nessuna traccia. Adesso relax per un oretta intanto che aspetto l'altro gruppo di nerd che dovrebbe passare qui per qualche avventura immaginaria. I manga li leggerò, come sempre, quando ci sarà un bel sole fuori.

4 commenti:

  1. Io passo a Cartoomics domenica, spero di trovare qualcosa di interessante da comprare, l'anno scorso avevo fatto dei buoni affari ^^

    Attendo il tuo parere su Benkei a New York ^^

    RispondiElimina
  2. La trama di Bambi mi ha ricordato Galaxy Express 999(che tra avevo preso dal fumettaro di Acalia): C'è una ragazza spietata e misteriosa, c'è un bambino, ci sono i cattivi e poi c'è la versione di Clyo.

    RispondiElimina
  3. Questo Bambi è un po' allucinante.. non l'avevo mai sentito!

    RispondiElimina
  4. @Acalia: secondo me la domenica mettono più roba in offerta, perchè poi chiudono e cercano di svendere tutto per tornare a casa più leggeri, però quest'anno mi era più comodo andare il venerdì ;P Benkei lo leggerò questa estate probabilmente, ti farò sapere!

    @Clyo: potrebbe essere tutto e niente, ho cercato un po' su google e sembra che siano più di 2 numeri, forse neanche è finito.. lo concluderò con l'immaginazione

    @Nyu: è pubblicato sulla collana Manga San, avevo già visto la copertina in giro ma non mi ispirava, finchè non ho letto la trama dietro :P

    RispondiElimina

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...