4 febbraio 2012

Influenze, rinunce, missili teleguidati, biscotti, maschere, possibilità, salti, neve, combinazioni numeriche

Ho vinto un bel malanno stagionale, ho una tosse terribile, mal di gola, tonsille incatramate, debolezza varia raffreddore e voce debole che va e viene. Di solito prendo sta cosa verso fine marzo, ma quest'anno sembra in anticipo! Lunedì me ne sto a casa da lavoro e vado dal medico, vediamo che dice, magari se non miglioro mi da qualche giorno di malattia.


Pur con l'aspettativa di una settimana a casa per malessere, sarei stato più contento se mi fosse esploso domani, siccome oggi avevo un po' di programmi a cui ho dovuto rinunciare. Nel pomeriggio la Misu ci aveva convocato da lei per pomeriggio nerd con torta fatta in casa (the cake is a lie?), ma proprio non ce la facevo a farmi le ore di treno per andare e tornare da milano. Stasera invece mi ero organizzato con il gruppo ludico per andare a fare una partita in uno di quei posti dove ti danno dei fucili laser e armatura che segnala quando ti hanno colpito, ma visto che faccio pure fatica a camminare non mi sembrava il caso di collassare sotto qualche struttura in compensato.

Dopo pranzo sono quindi passati il Cacciatore di Necromanti e Deathgamer a fare visita al malato, ci siam fatti un thè (con tanto miele che sembra faccia bene alla gola) e poi abbiamo sterminato formiche giganti e godzilla robotici in coop su Earth Defense Force, fra un attacco di tosse e l'altro. Quanto amo quel gioco in coop.



Quando son usciti da casa per ritrovarsi all'appuntamento laser con gli altri, mi son messo a fare i cookies cioccolato-cocco, così me li sono mangiati assieme al latte per cena, che fa tanto pasto da moribondo ma con gusto.

Ieri sono riuscito a giocare un'oretta a Majora's Mask, cazo è quasi un mese che non andavo avanti, praticamente non mi ricordo più quale quest stavo seguendo... allora mi sono messo a fare il 3° dungeon, quello dell'acqua insomma, bello incasinato e bastardo, proprio come piace a me. Forse avrei più voglia di giocare qualcosa di meno "cervellotico" al momento, tipo iniziare Armored Core 4 Answers, ma non mi va di lasciare Majora a metà, devo finirlo una seconda volta così ci scrivo un post di amore incondizionato, che se lo merita. Domani mi impegno per farci almeno un paio di ore.


Il film in prima serata scaricato ieri notte è stata una ottima scelta, è sempre un buon rimedio contro ogni malessere, fisico ed emotivo, perdersi nel cinema ben fatto.

Abbiamo apprezzato la franchezza nell'esporre quei punti lasciati un po' in sospeso, il che rende tutto più calmo e allo stesso tempo più caotico. Siamo proprio interessati a vedere dove andrà a finire questa gara del saltare in mondi paralleli in cui il bicchiere è sempre spostato di un centimetro più in là di dove dovrebbe essere. In ogni caso, c'è dell'acqua dentro.

Fra un oretta mi sa che mi infilo sotto le coperte, ieri notte mi son fatto 10 ore di sonno ma l'organismo sembra non essere ancora soddisfatto.


In settimana ha nevicato parecchio, il viale davanti casa è ancora tutto bianco e ghiacciato perchè non avevo proprio le forze per spalare altra neve, giovedì mattina ho dovuto pulire la parte davanti al cancello altrimenti non si poteva uscire con la macchina, ma poi ieri ero già in assetto da malanno.

Intanto ho quasi completato 999 per DS anche con il "true ending", che avevo raggiunto a caso anche alla prima partita, ma siccome sono bastardi, invece di farmelo vedere subito mi hanno lasciato con un "continue..." e ho dovuto finirlo prima un'altra volta con un "bad ending" per sapere la combinazione di un certo sarcofago.

Tosse e starnuti.

6 commenti:

  1. quello del miele è il classico rimedio della nonna, ma STAVOLTA dovrebbe funzionare veramente, se non per guarire almeno per fungere da calmante, pare che il miele sia un antibatterico naturale.

    io ho una strana tosse da circa metà novembre...avevo provato col lisomucil, è passata e poi tornata dopo una settimana. a gennaio ho deciso di andare dalla dottoressa che mi ha detto di provare con lo stodal, che è un omeopatico, ho finito tutta la boccetta ma niente -_- intanto mi diverto a fare il tisico/tubercolotico ai semafori con le vecchiette che si spaventano quando parlo a voce alta della mia grave malattia trasmissibile per via aerea.

    RispondiElimina
  2. @roughcoal: ma quindi ti comporti da virus con le vecchiette? :)

    RispondiElimina
  3. Riposo e cazzeggio per almeno 3 giorni;P
    .. poi sei anche fortunato se gli amici non temono il contagio e ti vengono a trovare.

    RispondiElimina
  4. @boh: in realtà anche coi giovani, rettifico :P

    RispondiElimina
  5. Che noia i malanni stagionali, specialmente se in anticipo sulla stagione. La nota positiva della faccenda sono quei giorni di mutua che sono sempre graditi (bisogna sempre trovare un lato positivo) ^^

    RispondiElimina
  6. @Roughcoal: preferisco sempre i rimedi della nonna ai prodotti farmaceutici se possibile.. certo che se hai tosse da novembre, magari è qualcosa che mangi o l'aria che respiri in quella città inquinata, sempre meglio cercare le cause piuttosto che un rimedio che tenta di coprire :P

    @Clyo: stamattina il dottore mi ha dato tutta la settimana di malattia a riposo, sto già cazzeggiando alla grande :D Gli amici penso che siano interessati proprio al contagio per stare a casa anche loro da lavoro ;P

    @Acalia: infatti se mi ammalo per cose non gravi come questa, mi viene subito un sorriso da ebete pensando ai giorni di ferie bonus che mi posso prendere :D

    RispondiElimina

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)