23 settembre 2011

Me and You and Everyone We Know: la curiosa complicazione dei rapporti interpersonali


"Me and You and Everyone We Know" è un film americano del 2005, scritto e diretto da Miranda July, regista che allo stesso tempo recita nelle sue opere, impersonando alla perfezione le personalità da lei immaginate. Il film è una piccola meraviglia, di quella bellezza che si coglie attraverso la sensibilità e il fascino per i rapporti umani, nelle loro strane abitudini, regole e casualità. Parla di persone eccezionalmente comuni, con le loro stravaganze, i loro sogni, le loro paure, le insicurezze. Quindi rare e interessanti.


Come ha scritto qualcuno per descrivere il film, "Me and You and Everyone We Know" è una poetica e penetrante osservazione su come le persone lottano per rapportarsi con gli altri, in questo isolante mondo contemporaneo. Le parole sono probabilmente esagerate, ma la sensazione è un po' quella. Il pregio del film è quello di mostrare interazioni particolari, personaggi curiosi, situazioni non scontate, senza mai prendersi troppo sul serio e per questo diventando spunto di riflessioni molto serie.


Me and You and Everyone We Know è: racconti immaginari su foto di altri, separazioni, dimostrazioni di non passività emotiva, partecipazione e dispiacere per un pesciolino rosso sbatadamente in pericolo, ASCII Art senza senso, chat anonime, il far sorgere il sole al battito di una moneta, perplessità sessuali, la personificazione di scarpe, emoticons surreali, collezioni di ideali futuri, innocenti perversioni, individui perfettamente differenti, pretendere le risposte lunghe e complicate, le maschere che ognuno porta e che qualcuno può sollevare. E molto altro ancora.

7 commenti:

  1. Questo film mi ispira tanto, e non so perché mi sembrava molto più recente, spero solo non sia troppo malinconico.

    (leggo e commento random)

    RispondiElimina
  2. Decisamente bello bello bello, direi che è più verso il positivo che il malinconico, ma poi dipende con che umore lo guardi. Però guardalo e poi mi dici :P

    RispondiElimina
  3. Si, lo guarderò... Solo che in questi giorni ho un umore nero.

    RispondiElimina
  4. L'unica cura per l'umore è il farsi ricoprire dai propri interessi ed eventualmente condividerli con chi li apprezza allo stesso magnifico modo

    RispondiElimina
  5. Visto. Mi è piaciuto. Nel film c'è tanto rosa, io non ho capito di amare il rosa finché non me l'hanno fatto notare, quindi in questo film c'è un po' di me anche se non lo so.

    RispondiElimina
  6. Ottimo, sempre contento di consigliare film che poi piacciono :)

    RispondiElimina

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)