31 agosto 2011

Speed Grapher: che te ne fai dei super poteri, quando hai una macchina fotografica?



Speed Grapher è una serie di animazione di 24 episodi, creata dalla Gonzo e trasmessa in Giappone a partire dall'aprile del 2005, poi uscita anche in Italia nel 2009 / 2010 su qualche canale satellitare credo. Speed Grapher non mi è piaciuto.

Solitamente non scrivo post su serie che non mi sono piaciute, perchè 1) probabilmente se non mi piacciono neanche le vedo fino alla fine 2) avendo poco tempo libero preferisco parlare di quello che mi piace. Ma! Ma! Ma! Per Speed Grapher devo assolutamente fare una eccezzione, per essere talmente trash che ho dovuto per forza vederlo tutto e scoprire quanto scontato poteva essere il finale. Ho solo velocizzato alcune scene particolarmente noiose (tante, sopratutto negli ultimi episodi), per non perdere troppo tempo o dovermi sorbire la terribile voce di Kagura Tennouzu.



Comunque. La trama di Speed Grapher è questa: un tizio tenebroso e affascinante fa le foto. C'è una poliziotta ninfomane inserita apposta per fan-service. Il fotografo fuma. Il giappone è governato da gente corrotta e piena di vizi. Il tizio che fa le foto deve investigare su un "club segreto" in cui i grandi potenti del giappone possono realizzare tutte le loro perversioni. Il fotografo fuma. Il fotografo riesce a entrare nel club segreto, ma viene scoperto, però c'è una minorenne che ha dei poteri random e bacia il fotografo. Grazie al bacio il fotografo acquista il potere totale che tutti hanno sempre desiderato: quando fa le foto, quello che è inquadrato nell'obiettivo esplode. Il fotografo fuma.

Ovviamente la ragazzina è in pericolo e il fotografo la salva, poi fuma, poi però rapiscono di nuovo la ragazzina, poi lui allora la salva e però dopo un po' mi sa che è ancora in pericolo e così via all'ìnfinito. Sempre ovviamente, il fotografo si invaghisce senza nessun apparente motivo della ragazzina senza qualità. Naturalmente, la ragazzina contraccambia questa infatuazione per il protagonista, forse perchè è il protagonista bello e tenebroso.



La cosa più fantasticosa mozzafiatante di tutto l'anime è comunque il potere inutile del fotografo. Se non ha una macchina fotografica, non può fare nulla. Eppure, in tutti gli episodi il fotografo inutile vedrà comparire davanti a sè tutta una serie di nemici con i poteri sempre più eccezzionali, capaci di allungarsi all'infinito, controllare i 4 elementi, volare, emettere ultrasuoni e altre cose random tipo animare i propri tatuaggi (WTF!).

Ovviamente, anche se basta rompergli la macchina fotografica per renderlo inerme, il fotografo vince sempre. Però non vince dopo lunghe e combattute battaglie. No, solitamente, dopo che per 3/4 dell'episodio ci hanno mostrato quanto forte e terribile è il nemico, appena si scontrano il protagonista lo uccide in tipo 5 secondi. A volte gli rompono la macchina fotografica, ma poi lui aveva anche una mini-fotocamera nascosta sotto le ascelle e allora vince lo stesso (davvero).



Giusto per non confondere, la serie non vuole essere demenziale. E' tutto molto serio. Bla bla bla, poi alla fine vissero tutti felici e contenti, grazie al potere esplosivo della fotografia. Comunque muore un sacco di gente.

Ecco alcuni dei personaggi indimenticabili che si incontrano in Speed Grapher:

Tatsumi Saiga: un fotografo che fuma e si invaghisce di una minorenne, così, perchè doveva. E' triste perchè non può più fare le foto senza provocare esplosioni. Anche se per caso fosse nudo, di sicuro ha una qualche macchina fotografica nascosta.

Kagura Tennouzu: una ragazzina con la personalità dallo spessore di una acciuga, con una voce stridula insopportabile. Passarete tutto il tempo nella speranza che qualcuno la uccida o che i grandi drammi della sua vita la facciano maturare in qualche modo. Ovviamente non avremo questa fortuna.

Chouji Suitengou: il cattivone super potente, disegnato da qualcuno che ha giocato troppo a Final Fantasy 7 e c'è rimasto sotto con Sephirot (c'è pure la scena con lui che esce dalle fiamme). Le sue intenzioni sono quasi sensate e condivisibili, ma poi arriva un fotografo inutile che gli rompe i piani.

Tsùjido: aiutante di Suitengou, con un super fiuto. Forse l'unico personaggio che sembra avere un po' di spessore psicologico, ma alla fine si scopre che era un furry. Un furry! OMFG. Sadface.



Basta, ho scritto anche troppo. Alla fine ne è valsa la pena di vedere Speed Grapher: è una esperienza che migliorerà di molto la mia visione di serie con trame più interessanti e personaggi meno piatti. No scherzavo, ho solo perso tempo. Nota neutrale: la sigla iniziale ripresa dal pop anni '80 provoca assuefazione. Purtroppo.

Se volete annoiarvi, trovate senza problemi tutti gli episodi di Speed Grapher in streaming in italiano cercando su google.


4 commenti:

  1. Oddio stavo pensando di vederlo ma a questo punto passo °__°
    Detesto le serie con la trama che vorrebbe essere seria ma non ce la fa proprio a non essere scontata e con personaggi senza un minimo di spessore psicologico.

    Direi che il fotografo fuma un sacco >_<

    RispondiElimina
  2. Orcaloca, se avessi saputo che erano solo 24 episodi avrei resistito X.X..io l'ho sopportato fino al quinto episodio (lo mandavano su sky mesi fa insieme a Gantz ed al bellerrimo Chrono Crusade <3 ).
    Però ha un gran bel titolo U.U

    RispondiElimina
  3. @Acalia: potrei tagliare pezzi di episodi e farci un video-riassunto che dura circa 5 minuti e non perderesti molto del senso della serie. Ovviamente non lo farò mai, ma sarebbe bello :O

    @Naushika: hai resistito anche troppo! Almeno a vederli in streaming puoi tirare avanti, sorbirselo tutto da inizio a fine in TV è un suicidio.

    mmmh devo dare un occhiata a Gantz, dall'opening sembra abbastanza malato.

    RispondiElimina
  4. Si lo so, certe volte sono sadica fino all'inverosimile xD
    Gantz è più che malato..dacci una occhiata, secondo me ti piacerà =)

    RispondiElimina

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...