5 luglio 2011

Posso permettermi di non interessarmi

Anche se spiegassimo il collegamento che esiste fra un punto A e un punto B, comunque non capiresti i principi base di questo rapporto peculiare, a meno che tu non abbia capacità di percepire tutti gli spazi e le linee che separano i 2 punti, unendoli appunto. Quindi sarebbe difficile comprendere la necessità di cercare la connessione con un punto C, disperso nei piani paralleli (che si incontrano quindi solo all'infinito). In ogni caso, se tu confondessi il significato delle forme, allora sarebbe del tutto impossibile spiegare la geometria dei rapporti. Fortunatamente, sembra esserci ancora chi sa comprendere tutto ciò e anche spiegarlo in modo più articolato e armonioso. Pochi, in fondo, ma questo esalta e differenzia i punti dalle proiezioni.

Nessun commento:

Posta un commento

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)