21 maggio 2011

Laboratorio di fotografia di strada, primo giorno

Oggi laboratorio di fotografia di strada. Sono tornato a casa alle 20:30 circa, per una volta ringrazio il treno in ritardo per cui sono riuscito a prendere quello prima e perder meno tempo in stazione. Dalle 10 alle 16 siamo stati a parlare di tecniche, regole e rottura delle stesse, vedere foto di tizi talentuosi e un po' freak, giusto per distruggere la nostra autostima fotografica e impegnarci al meglio per fare qualche foto che non facesse schifo.

Dopo queste 6 ore (compresa pausa pranzo a base di kebab), ci siamo spostati in macchina in un paese qui vicino, dove uno degli altri laboratori che parteciperanno alla parada, si stava preparando per la prova su strada, letteralmente. Era il gruppo dei trampolieri, appena li abbiamo raggiunti, si è messo a diluviare, evviva! Fra luce scontrosa e acqua sugli obiettivi, le condizioni per fare foto non erano certo delle migliori, ma non mi lamento troppo degli scatti, tenendo conto che non fotografo seriamente da 2 o 3 anni e che ho appena iniziato a usare la nuova digitale.

Alla fine al laboratorio era impossibile fare l'asociale, visto che siamo in 3, più le 2 ragazze che lo hanno organizzato. L'altezza dei trampolieri invece rendeva difficoltosa la comunicazione, dovrei farmi meno scrupoli e chiedere alle persone di mettersi nelle pose ideali, anche se poi si perde la spontaneità. Domani seconda parte del laboratorio, rivediamo le foto fatte oggi e le commentiamo.

Dopo quasi 3 ore a inseguire i trampolieri per i viottoli del paese, sono decisamente stanco.










5 commenti:

  1. Non ne hai più fatte di foto? anch'io dovrei provare con le persone, ma ho paura che mi denuncino. La mia digitale compatta non ha il fuoco manuale, uff.

    RispondiElimina
  2. Niente più foto, aspetto la Musa adatta per ricominciare. C'era anche quest'anno il laboratorio di fotografia, ma volevo fare quello di creazione decorazioni random con i materiali di riciclo, solo che si incontravano sempre quando avevo già altri impegni o ero stanco morto dopo una giornata di lavoro :I

    RispondiElimina
  3. mmm... portati la macchina fotografica sul treno, oppure un blocco schizzi, così riesci anche a disegnare ciò che rimandi da tanto.

    ...Ecco perché non ti ho visto al laboratorio di reciclo! ;P

    RispondiElimina
  4. Posso anche portare la macchina fotografica everywhere, ma mi manca proprio lo stimolo / l'ispirazione per fare gli scatti :| Il blocco da disegno in treno si potrebbe, però mi piace disegnare senza occhi indiscreti che spiano quello che faccio solo perchè non hanno di meglio da fare per passare il tempo durante il viaggio :P

    RispondiElimina
  5. Disegna figure e scritte oscene, vedi che smettono... oppure fissali!

    RispondiElimina

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...