14 aprile 2011

Comparse e scenografie incomplete

Cara persona che fai la comparsa nel teatro onirico, forse non è il caso che tu continui a manifestarti su questo palco quando ancora non è ben chiaro il tuo ruolo nel copione pratico. Non è possibile ricevere le sensazioni del tatto o l'umidità dell'acqua e anche i dialoghi sono solo un monologo, quindi la scena rimane un vaga imitazione dell'opera che stiamo cercando di scrivere. Sono passate altre comparse nel tempo ma qualunque piccola o grande parte abbiano impersonato, non ce ne siamo dimenticati. E' solo che ci stavamo abituando a sceneggiare con gli attori protagonisti e le comparse sono più complicate da gestire, finchè non troviamo il personaggio giusto da fargli interpretare.

In qualche modo il tentativo di riscrivere il copione pratico con altri ruoli non sembra essere andato a buon fine, ma continuiamo ad impegnarci per evitare che la recitazione immaginaria prenda il sopravvento. La richiesta in questione ovviamente è rivolta più al protagonista che alla comparsa, siccome è attraverso i suoi gesti che il resto dei personaggi vengono sviluppati, mossi o fermati. Lo scenario concreto è ancora troppo incompleto per capire che scenografia verrà costruita, poi avevamo ordinato delle spade da sistemare in qualche angolo, ma forse non verranno utilizzate.

Il problema non si risolverà finchè questo palco rimarrà frammentario, poichè il teatro onirico si nutre di ciò che è ignoto e di conseguenza utilizzerà le comparse come meglio preferisce, in ruoli che forse non si addicono. La soluzione sarebbe quella di terminare al più presto la scenografia di fondo, almeno per avere una base con cui re-indirizzare la trama, ma qui sembra che gli scenografi non abbiano molto tempo o audacia per lavorare sul breve termine. Magari cambiamo comparse e scenografi, in qualche modo ancora sconosciuto e casuale.

2 commenti:

  1. Caro regista o scenografo del teatro onirico, la informo di essere perfettamente in grado, inquanto comparsa onirica, di interpretare e fondermi con qualsiasi elemento scenografico esistente o ancora da definire. Meglio se indefinito, inquanto nei sogni nulla è nitido e nessuna parte è assegnata a priori. Quanto al copione: improvviserò impegnandomi a non utilizzare le spade sistemate nell'angolo affinché rimangano "ordinate" e non arrivino mai a destinazione (nell'angolo).
    Allego CV e credenziali e saluto cordialmente.

    RispondiElimina
  2. Cara comparsa onirica, la ringraziamo per la sua e-mail, valuteremo il suo CV e le faremo sapere

    RispondiElimina

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...