9 aprile 2011

Abenobashi: il quartiere commerciale di magia



"Abenobashi: Il quartiere commerciale di magia" è nato come manga creato da Satoru Akahori e Ryusei Deguchi, da cui poi è stato tratto un anime abbastanza famoso anche in italia, visto che l'hanno trasmesso più volte su MTV. Ovviamente quando lo trasmisero in TV non l'ho mai visto tutto, tenendo conto che difficilmente sto a seguire quello che propongono i canali televisivi, ma quei pochi minuti che avevo intravisto mi erano sembrati abbastanza interessanti per dedicarci del tempo appena ne avessi avuto. L'anno scorso ci siamo quindi assorbiti tutto Abenobashi in streaming su Youtube (dovrebbe esserci ancora tutta la serie in italiano) e ci è piaciuto parecchio: splendidamente nonsense e dadaista, con sfondo di tematiche non del tutto stupide.



Un po' riprende i concetti di adolescenza, sviluppo e rapporti interpersonali di FLCL, mostrandoci in ogni episodio una diversa realtà parallela dello stesso quartiere. Le città che distruggono i paesi, la filosofia, il non voler crescere. La trama riportata da Wikipedia:
Sasshi e Arumi sono due bambini che, dopo uno spaventoso incidente, si ritrovano in un universo parallelo rappresentante realtà alternative del quartiere dove sono cresciuti e in cui tuttora abitano: Abenobashi, a Osaka (Giappone). Nel tentativo di fare ritorno a casa vivranno numerose avventure il cui scopo sarà, almeno inizialmente, cercare il piccolo demone che, tramite un rito magico, è in grado di riportarli a casa. Ma il funzionamento di questa magia è strettamente legato alla volontà dei due ragazzi: solo se volessero tornare realmente a casa potrebbero farlo. Sasshi, contrariamente ad Arumi, vuole continuare a divertirsi nei mondi paralleli di Abenobashi e per questo ritarderà continuamente il ritorno ad Osaka.
Insomma, la realtà spesso ci fa paura e preferiamo nasconderci in mondi paralleli per distrarci. Se poi questi mondi paralleli sono ricchi di personaggi surreali e situazioni fuori da ogni schema, il tutto diventa dannatamente irresistibile.





9 commenti:

  1. Holla!
    Abenobashi me lo sono visto tutto, a suo tempo.
    Cose che non dimenticherò mai: la tuta kung fu che ti fa sembrare forte e la porcella che poi mi sembra fosse la nonna.

    Cosa che non mi è piaciuta: alla fine, la serietà. Perchè non poteva essere totalmente demenziale? E' giusto sacrificare tutte le puntate precedenti per una scelta narrativa - giusta quanto vuoi,eh! In onore della GRANDE METAFORA che ci serve sempre- che alla fine ti deprime? Mah.

    Comunque grandi battute.

    Ciao!

    RispondiElimina
  2. Effettivamente verso la fine prende una piega del tutto malinconica, che come dici tu ha senso nella scelta narrativa e nel significato che volevano dare, ma probabilmente lascia un po' spiazzati chi si stava godendo il meraviglioso nonsense degli altri episodi. Forse mi è piaciuto anche per quello, non me lo aspettavo! Anche se poi a riguardare il primo episodio, già si percepiscono tutte le tematiche malinconiche.

    RispondiElimina
  3. io devo vederne uno che mi hanno consigliato, non mi ricordo il nome perchè era una cosa tipo "School Days", mi hanno detto che prende una piega allucinante!
    Comunque se ti piacciono le sorprese e un bel pò di tempo guardati prima Clannad - normale commedia dell'amore- e poi il suo seguito Clannad After Story, dove davvero cambia tutto e raggiunge del livelli di depressione mai visti prima.

    RispondiElimina
  4. Grazie per i consigli Mokujanji! Me li segno da recuperare, anche se purtroppo non ho mai abbastanza tempo per vedere tutto :( Magari in pensione?

    RispondiElimina
  5. Un altra serie che vorrei finire: ho avisto anch'io qualche puntata su mtv taaaanto tempo fa ma poi non l'ho più beccato (visione tv: randomica), se c'è ancora su utube me lo vado a cercare: aveva un giusto grado di demenza per me.

    RispondiElimina
  6. Qui ormai neanche si vede più la TV, non ho il cavo per l'antenna o il coso che serve per il segnale digitale, utilità nulla quando si ha internet e si può guardare quello che si vuole quando si vuole. Il primo episodio sembra ancora su YT, se ci sono tutti preparati al finale serioso però

    RispondiElimina
  7. Visti tutti, anzi a dire il vero li ho ascoltati e visti per metà mentre lavoravo (fortuna che non è un lavoro impegnativo) però mi sa che mi sono persa qualcosa...tipo: cosa fa Sashi alla fine?
    La parte malinconica si intuisce ben prima della fine ma è comunque graduale come la crescita dei personaggi.

    RispondiElimina
  8. Sashi alla fine.. bho, non mi ricordo. Capisce che non c'è posto più bello della propria casa?

    RispondiElimina
  9. E ritorna alla sua fattoria seguendo il sentiero dorato e indossando le scarpette rosse ;)

    RispondiElimina

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...