5 gennaio 2011

Epilessia di colori e ombre: Dead Leaves



Dead Leaves è un anime creato dallo studio Production I.G. uscito nel 2004. La storia qui non ha molta importanza, poichè l'interesse sta tutto nell'orgasmo visivo che sprigiona in tutti i suoi 55 minuti di colori e ombre sparate ad una velocità supersonica direttamente oltre gli occhi dello spettatore. Giusto per accennare, Retro e Pandy sono due rinnegati che si risvegliano nudi sulla terra, per poi essere catapultati in una prigione totalitaria situata sulla luna, dove esperimenti genetici nonsense vengono ammassati per chissà quali crimini.



Il tutto può essere sintetizzato con: ci sono dei colori, tanti colori, poche forme, tante ombre, molti spari, molti morti, scontri esagerati che non si prendono mai sul serio, citazioni penose trivellesche direttamente da Tetsuo the Ironman, farfalle lisergiche, nascita, crescita e morte, troppo veloce per capirci qualcosa, epilessia assicurata, buchi piacevoli e meno piacevoli, corpi che smontano, teste televisive, rossetti esplosivi ed alla fine tutto ricomincia da capo.

Nessun commento:

Posta un commento

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...