21 dicembre 2010

Indie games are the future

Ieri grazie all'Xmas Sale di Steam ho finalmente recuperato Super Meat Boy e VVVVVV, che tenevo d'occhio da un bel po'. SMB giocato il demo su Xbox Live Arcade, pensavo di prenderlo lì ma non ho potuto resistere ai 3 euro e 50 cents dell'offerta su Steam. Tanto me lo gioco con il pad del 360 e posso mettere il portatile sul tavolino davanti al divano, più o meno è uguale. VVVVV a 2 euro e 49 cents. Un insulto non prenderli. Mi auguro solo che arrivino abbastanza soldi agli sviluppatori e non se li pappi tutti Valve. Poi se vi interessa, ecco i miei consigli per assemblare un PC da gaming a meno di 600 euro.

Super Meat Boy



VVVVVV



Intanto oggi è stato rilasciato finalmente anche Ninja Senki, altro platform in style 8bit con degli sprites molto bellini. Il problema di rigiocare titoli NES oggi è ke molti hanno ormai un gameplay datato, poco originale, macchinoso, a volte troppo difficile per una difficoltà fine a sè stessa. In Super Meat Boy la difficoltà è un plus, è calibrata all'esaltazione della riuscita. In un vecchio action / platform game per NES, il più delle volte si tentava solo di renderlo impossibile per farlo durare di più.

Stavo dicendo, anche Ninja Senki mi ispira un sacco.



Ho in giro anche Minecraft da iniziare, quando avrà una forma un po' più completa. Ho come l'impressione che nei prossimi anni mi butterò molto di più sugli indie games, ho paura che il mercato farà sempre più fatica a fare uscire giochi originali ed ancora divertenti per un bambino vecchio come me, che ha ormai giocato troppo a tutto e lo si esalta con difficoltà.

Nessun commento:

Posta un commento

Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...