6 dicembre 2017

Alternative Manga & Gekiga: Recommendations (Updated List)

Alternative Manga & Gekiga: Recommendations

Ok guys, I can’t stand it anymore.

Why there isn’t an updated list of alternative manga recommendations anywhere online yet?

Fuck this shit!

I love underground manga but it’s too hard to find good suggestions and updated lists. And with “alternative manga” I mean those really different, obscure, weird, extreme and experimental japanese comics that only a few non-japanese people from all over the world will ever read and appreciate.

These are surreal avant-garde manga such as the ones published in alternative japanese magazines and anthologies like Garo, AX and COM. Even a few Gekiga artists could be still considered alternative today.

alternative manga suggestions: garo magazine

These are manga created by crazy authors like Takashi Nemoto, Sasaki Maki, Imiri Sakabashira, Jiro Matsumoto, and Shintaro Kago. These could be comics in the heta-uma, ero-guro, ironic-guro genres.

I’m tired to spend hours and hours just to find a few new interesting manga, there isn’t a proper resource to learn about new volumes and alternative mangaka published in english, or even in french, italian or spanish. There was once a great thread on Anime News Network forum with good recommendations, but it’s not updated anymore.

On Wikipedia’s entry for Alternative Manga there are just a few authors such as Yoshihiro Tatsumi and Yoshiharu Tsuge, who could not even be really considered “alternative” by today’s standard (but still hugely important for the evolution of japanese comics).

Crowdsourced lists as the ones from Goodreads are laughable, just a few titles and not many really obscure manga.

avant-garde manga recommendations

There are some great articles about the history of alternative manga on blogs and websites such as The Hooded Utilitarian, stuff by Ryan Holmberg on The Comics Journal, ComicsBeat, the awesome translation of Manga Zombie, a few ones in italian by Piero Livigni and video recommendations in italian by Gekigemu, but still not enough suggestions and slow updates for new (and old) volumes published in America or Europe.

What can I do?

Well, I can create a place (this post in my blog) in which to recommend all the best alternative manga that i know, keeping an updated list for every time I find a new one and ASK FOR YOUR HELP!

Below you can find the most updated list ever for alternative manga published outside of Japan, thanks to publishers like Picture Box, Drawn & Quarterly, Hollow Press, Viz, Taco Che, Lezard Noir, Coconino, Canicola and many more.

If you know other volumes that should be in this list, PLEASE ADD A COMMENT BELOW or SEND ME AN EMAIL! This is important, there are hundreds of readers out there who LIKE YOU and ME need help to find new interesting comics.

alternative manga suggestions

Here’s what will be considered as “alternative manga” in this list:
  • Less known Japanese comics officially translated and published outside of Japan.
  • The most interesting Manga and Mangaka originally published in Garo, AX and COM
  • Experimental comics by japanese authors, with non-standard drawings, spastic stories or weird characters
  • Really obscure manga with original ideas
  • Less known manga with historical importance for the evolution of japanese comics outside of the mainstream ones.
  • I may list a few manga only available with fan-translations and scans if they are a "must read" for alt-manga fans.
I’ll always use the English title when the volume was released in english in USA or Europe, but keep in mind that there could be other editions in different languages (if so, i’ll try to list them). If there is not an english version, i’ll use the French, Spanish or Italian title.

I’ll keep this list updated every time i find something new and when you’ll suggest something interesting!

It took many hours, weeks, years to create this list, so if you’d like to thank me you can just buy these manga from my Amazon associates links, it’s free for your but it will help me a lot!

5 dicembre 2017

Midori (ミドリ) - Hello Everyone, Nice to Meet You, We are Midori (あらためまして、はじめまして、ミドリです。)


In qualche modo avevo perso di sfuggita di innamorarmi dei Midori (ミドリ) già qualche anno fa, quando una loro canzone era inserita in una raccolta amatoriale di vari gruppi jazzcore che avevo scaricato a random grazie a un link sulla pagina Last.FM dedicata a questo non-genere.

Se vuoi un riassunto della musica che i tipi cool limitano come jazzcore, immaginati un mix di strumenti a fiati sparati al massimo, ritmo spastico e di solito qualcuno che ci urla sopra cose incomprensibili. Insomma, dai Naked City ai Lights for Nero, ormai è da tempo che queste canzoni imprevedibili mi rallegrano la giornata insieme a quelle spazzcore.

Quindi non ho la minima idea del perchè non ricordavo neanche i Midori avendoli già ascoltati, forse dopo l’unica loro canzone nella raccolta amatoriale, non ero riuscito a trovare altro materiale. In ogni caso sono stato fortunato, perchè qualche settimana / mese fa, Last.fm ha deciso di consigliarmeli di nuovo.


I Midori sono giapponesi, hanno iniziato a suonare insieme nel 2003 e prima di sciogliere il gruppo nel 2010 avevano pubblicato pure un album per Sony Japan. Insomma, non certo una band del tutto alternativa e sconosciuta, sarà anche grazie alla cantante Mariko Gotō che si esibiva sul palco vestita da scolaretta giapponese, per piacere di tutti gli otaku più o meno maniaci.

Se vuoi iniziare ad ascoltare i Midori, un buon album per farlo è Hello Everyone, Nice to Meet You We are Midori (あらためまして、はじめまして、ミドリです。). Più o meno c’è dentro tutto quello che li rende speciali. Immaginalo come una registrazione di un gruppo jazzcore con pianoforte e archi che tra una canzone urlata e l’altra si mette ad ascoltare delle sigle romantiche di anime giapponesi. Il contrasto tra uno stile e l’altro, il passaggio da tranquillità a caos passionale, ha un qualcosa di catartico.

Ehy ma aspetta!

Non ti serve neanche immaginare, basta che ti ascolti le tracce in streaming qui sotto. Comodo l’internet!

Se poi anche tu vieni conquistato dai Midori, purtroppo non ho la minima idea di dove si possano comprare gli album, e probabilmente visto che il gruppo si è sciolto a loro neanche arrivano i soldi, quindi cercali pure su Soulseek. Buon ascolto.



6 novembre 2017

Dove Comprare Burro di Karitè (Biologico, Puro o Raffinato)?


Il burro di karitè (estratto dai frutti di una pianta chiamata anche “Vitellaria paradoxa” o “Butyrospermum parkii” WTF?) è una grande invenzione e si può usare come rimedio per problemi di pelle e corpo. Da anni ormai non compro più creme emollienti industriali piene di petrolio e gattini morti e invece mi faccio in casa le creme per labbra (tipo burrocacao), mani e faccia con karitè e olio d’oliva.

Queste creme “fai da te” al karitè costano molto meno al kg / litro rispetto a quelle che trovi nei negozi di minore qualità e non mi danno alcuna irritazione, essendo naturali al 100%.

Però c'è un problema: dove cazo compro il burro di karitè?

All’inizio avevo cominciato a comprarlo da una piccola associazione qui in zona, che aveva dei contatti diretti con chi lo produceva in Burkina Faso e Benin. Un barattolino da 100 grammi costava circa 7 euro e mi durava per mesi, ero molto soddisfatto.

Poi a un certo punto l’associazione ha chiuso e non sapevo più dove comprare il burro di karitè.

Argh!

Dove comprare il burro di karitè?


Supporto Morale

Se apprezzi quello che scrivo e devi già fare un ordine da Amazon, entraci da questi banner e link prima di comprare; per te non costa nulla in più, a me arriva una percentuale :)